Il Livorno resta in dieci e il Perugia dilaga: 4 a 1. Doppietta di Ardemagni

di Redazione

» Sport » Il Livorno resta in dieci e il Perugia dilaga: 4 a 1. Doppietta di Ardemagni

Il Livorno resta in dieci e il Perugia dilaga: 4 a 1. Doppietta di Ardemagni

| venerdì 18 Dicembre 2015 - 20:37
Il Livorno resta in dieci e il Perugia dilaga: 4 a 1. Doppietta di Ardemagni

Il punteggio finale non rende giustizia al Livorno. I toscani vanno avanti con un gol dell’ex Moscati che rompe un sostanziale equilibrio ma poi l‘espulsione di Comi – che è sembrata esagerata – condiziona la gara. Bisoli inserisce nella ripresa Drole e Ardemagni e la partita cambia completamente. Drole trova il pareggio in mischia e a quel punto le gambe dei giocatori del Livorno si sfaldano e il Perugia può dilagare. Due gol li firma Ardemagni, entrambi calciando dalla linea di porta, da vero opportunista, un altro lo firma Parigini che poi si fa espellere.

In classifica il Perugia si rilancia dopo due sconfitte consecutive, entrando in zona play off ma Mutti – anche lui espulso ingiustamente da Candussio – può finalmente essere più sereno: ancora non ha trovato la prima vittoria con il Livorno ma almeno il gioco migliora e la squadra gioca con una certa logica. Se continuerà su questa strada l’esperto tecnico bergamasco potrà recuperare terreno.

FINE PARTITA

45′ s.t.: QUARTO GOL DEL PERUGIA. ARDEMAGNI. Un altro gol di rapina. L’azione è di Drole in contropiede, dopo uno scambio con Del Prete Drole si presenta davanti a Ricci che salva la porta, ancora Drole prova la conclusione e ancora una volta sulla linea di porta c’è il tocco finale e decisivo di Ardemagni.

43′ s.t.: AMMONITO SPINAZZOLA per gioco falloso.

41′ S.T.: ENTRA RAFATI, ESCE MOSCATI

40′ s.t.: Un tiro dalla distanza di Schiavone termina di poco alto.

35′ s.t.: ENTRA BIAGIANTI, ESCE CALABRESI.

32′ s.t.: Il Livorno prova a rientrare in partita. Una conclusione di Bunino viene respinta da un difensore.

29′ s.t.: ESPULSO PARIGINI: Il giocatore si toglie la maglia per esultare ma era già ammonito e viene espulso. Inutile il tentativo dei compagni di “coprirlo”.

29′ s.t.: TERZO GOL DEL PERUGIA. PARIGINI. Parigini prima devia di testa da distanza ravvicinata, Ricci respinge, riprende Parigini che fa un passo indietroi e indovina un diagonale rasoterra sul quale Ricci non può nulla.

27′ s.t.: AMMONITO ARDEMAGNI per eccesso di esultanza.

26′ s.t.: VANTAGGIO DEL PERUGIA. ARDEMAGNI. Ancora una pennellata di Spinazzola da sinistra verso il secondo palo: di testa Drole anticipa tutti e indirizza sull’angolo opposto, proprio sulla linea la deviazione decisiva di Ardemagni che “ruba” il gol al compagno.

25′ s.t.: ENTRA BUNINO, ESCE PASQUATO.

21′ s.t.: Forcing del Perugia, il Livorno è schiacciato in area e non riesce più a “spezzare” il ritmo.

16′ s.t.: Corner di Moscati, “terzo tempo” di Gonnelli ma il colpo di testa termina alto.

15′ s.t.: AMMONITO VOLTA per gioco falloso.

13′ s.t.: AMMONITO PERUGINI per gioco falloso.

12′ s.t.: Azione di Spinazzola, tiro dal limite dell’area e palla di poco fuori.

11′ s.t.: PAREGGIO DEL PERUGIA. DROLE. L’azione è di Spinazzola, sulla sinistra: il suo cross genera l’ennesima mischia furibonda e dopo un batti e ribatti la conclusione vincente è di Drole.

8′ s.t.: Perugia a un passo dal pari, ancora su calcio d’angolo. Sul tiro dalla bandierina svetta Ardemagni, la sua conclusione di testa viene respinta da Ricci e a due passi dalla porta Volta spreca l’occasione favorevole.

7′ s.t.: ENTRA RIZZO, ESCE TADDEI per infortunio muscolare.

6′ s.t.: Perugia fermo sulle gambe, il Livorno sta giocando meglio.

4′ s.t.: Il Livorno, in inferiorità numerica, cerca di rallentare il ritmo della gara e di prolungare il possesso palla.

VIA AL SECONDO TEMPO.

DOPPIO CAMBIO NEL PERUGIA. ESCE DELLA ROCCA ENTRA DROLE. ENTRA ARDEMAGNI, ESCE ZAPATA.

FINE PRIMO TEMPO dopo tre minuti di recupero. Partita bella ma nel finale eccessivamente nervosa.

46′ p.t.: Difesa livornese ancora in difficoltà su un calcio d’angolo dal quale scaturisce una mischia in area, palla allontanata e poi sullo sviluppo dell’azione tira Zapata da buona posizione e Gasbarro devia in angolo.

43′ p.t.: Azione personale di Spinazzola che “buca” la retroguardia livornese per vie centrali, il suo tiro è forte e preciso ma ancora una volta Ricci compie una bella parata e devia in angolo.

39′ p.t.: ESPULSO IL TECNICO MUTTI, anche lui per proteste dopo l’espulsione di Comi.

38′ p.t. ESPULSO COMI. L’attaccante viene prima ammonito e poi espulso direttamente, forse per qualche protesta nei confronti dell’arbitro.

37′ p.t.: AMMONITO ZAPATA per gioco falloso.

35′ p.t.: Su calcio d’angolo, colpo di testa ravvicinato di Della Rocca e miracolosa deviazione in corner di Ricci.

34′ p.t.: AMMONITO BELMONTE per proteste.

33′ p.t.: GOL LIVORNO. MOSCATI. Su una conclusione da dentro l’area di Pasquato, Rosati riesce a respingere, arriva in corsa Moscati che tira fortissimo all’angolino un rasoterra imprendibile: è il gol dell’ex e Moscati non esulta. L’azione viene iniziata da una bella giocata di Gasbarro, è lui a servire l’assist a Pasquato.

30′ p.t.: AMMONITO SCHIAVONE per gioco scorretto.

23′ p.t.: Contropiede solitario di Parigini che percorre quaranta metri di campo seminando avversari, entra in area e va giù lamentando un fallo: l’arbitro fa proseguire.

19′ p.t.: Immediata risposta del Livorno: assist per Pasquato che controlla al volo defilandosi un po’, il suo cross a scavalcare il portiere in uscita viene respinto con affanno dalla difesa perugina.

18′ p.t.: CLAMOROSA OCCASIONE PER IL PERUGIA: Due conclusioni ravvicinate vengono respinte prima da Ricci di piede e poi da Gasbarro quasi sulla linea di porta.

15′ p.t.: Calcio d’angolo del Perugia da sinistra, svetta Del Prete che indirizza in porta ma trova una deviazione. Sul successivo corner Ricci pasticcia un po’ su un cross innocuo ma poi rimedia.

12′ p.t.: Bella azione di Parigini che parte dal vertice sinistro dell’area, converge al centro e calcia angolato ma non forte: parata di Ricci.

10′ p.t.: Punizione in attacco per il Perugia, la palla spiove in area ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

10′ p.t.: AMMONITI DELLA ROCCA E GONNELLI.

7′ p.t.: Da fuori area ci prova Jelenic, ancora una conclusione troppo centrale.

3′ p.t.: Il primo tiro in porta, troppo debole e centrale, è di Comi ma la partita è iniziata con buona intensità da entrambe le parti.

VIA ALLA PARTITA

Il Perugia ha necessità di vincere per rientrare nella zona play-off dopo due sconfitte di fila, anche se maturate con squadre di prima grandezza come Bari e Novara. Il Livorno invece ha pareggiato le ultime due gare ma ha dimenticato il sapore della vittoria e il nuovo tecnico Bortolo Mutti, sostituto di Panucci, non ha ancora trovato la quadra in campo.

Bisoli recupera Parigini e dà fiducia a Zapata in avanti. Mutti ha gli uomini contati, gli mancano otto titolari a cominciare dal portiere.

FORMAZIONI UFFICIALI

PERUGIA: Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Spinazzola; Zebli, Taddei (dal 7′ s.t.. Rizzo), Della Rocca (dal 1′ s.t. Drole); Di Carmine; Zapata (dal 1′ s.t. Ardemagni), Parigini. All.: Bisoli.

LIVORNO: Ricci; Calabresi (dal 35′ s.t. Biagianti), Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro; Luci, Schiavone, Moscati (dal 41′ s.t. Rafati); Jelenic; Comi, Pasquato (dal 25′ s.t. Bunino). All.: Mutti.

MARCATORI: 33′ p.t. Moscati (L), 11′ s.t. Drole (P), 26′ s.t. Ardemagni (P), 29′ s.t. Parigini (P), 45′ s.t. Ardemagni (P)

ESPULSI: 38′ p.t. Comi (L); 39′ p.t. il tecnico Mutti (L), 29′ s.t. Parigini (P)

ARBITRO: Candussio (Cervignano).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820