La Juventus batte il Verona per 3 a 0 | Dybala, Bonucci e Zaza per l’ottava vittoria di fila

di Denise Marfia

» Sport » La Juventus batte il Verona per 3 a 0 | Dybala, Bonucci e Zaza per l’ottava vittoria di fila

La Juventus batte il Verona per 3 a 0 | Dybala, Bonucci e Zaza per l’ottava vittoria di fila

| mercoledì 06 Gennaio 2016 - 14:12
La Juventus batte il Verona per 3 a 0 | Dybala, Bonucci e Zaza per l’ottava vittoria di fila

La Juventus inizia il 2016 così come aveva concluso il 2015: vince e convince. In uno Stadium esaurito, la squadra di Allegri, contro il fanalino di coda Hellas Verona, gioca una partita attenta. Va presto in vantaggio con una splendida punizione di sinistro di Dybala e grazie ad un grandissimo intervento di Buffon amministra l’esiguo vantaggio. I bianconeri hanno di fronte una squadra che all’inizio appare ordinata ma, oltre al tiro di Pazzini, il Verona non riesce a creare veri pericoli alla retroguardia bianconera e, quasi a fine primo tempo, ci pensa Bonucci di testa a siglare la rete del raddoppio.

Nella ripresa Allegri pensa ad amministrare il risultato e a preservare le forze in vista della prossima partita che si giocherà tra tre giorni e così mette in campo Sturaro, Rugani e Zaza. Va fuori Morata: ancora una volta il giocatore non incide ma ci pensa Zaza a chiudere i conti. Appena entrato viene servito in area da Pogba e trafigge con un preciso sinistro Gollini. È l’attaccante con una media impressionante minuti giocati/gol fatti. Una sicurezza.

Per Allegri l’ottava vittoria di fila, stacca la Roma, costretta al pari dal Chievo Verona, e aspetta di conoscere i risultati di Inter e Napoli impegnate nei posticipi.

Per il Verona tanta buona volontà; l’impronta di Delneri si vede ma la squadra deve ancora crescere e forse la Juventus non era proprio l’avversaria ideale per trovare i punti salvezza che servono.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PEGELLE

49′ s.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DELLA PARTITA

46′ s.t. – Sturaro tenta una rovesciata e colpisce al volto Souprayen.

45′ s.t. – L’arbitro assegna 4 minuti di recupero.

44′ s.t. – Tira Emanuelson, devia Chiellini con il corpo.

38′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Rugani, esce Caceres.

37′ s.t. – TERZO GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA ZAZA. L’attaccante, servito da Pogba, batte di sinistro Gollini.

36′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL VERONA. Entra Fares, esce Hallfredsson.

36′ s.t. – Pazzini impegna Buffon di testa ma è in fuorigioco.

34′ s.t. – AMMONIZIONE PER STURARO. Fallo su Hallfredsson.

33′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Zaza, esce Morata.

31′ s.t. – Acrobazia di Pazzini ma non trova lo specchio della porta.

25′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Sturaro, esce Khedira.

23′ s.t. – Dybala prova da posizione impossibile, para Gollini.

18′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL VERONA. Entra Emanuelson, esce Wszolek.

16′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL VERONA. Entra Juanito Gomez, esce Greco.

14′ s.t. – AMMONIZIONE PER ALEX SANDRO. Fallo su Wszolek.

11′ s.t. – Alex Sandro di sinistro, palla fuori.

3′ s.t. – Infortunio per Chiellini alla fronte dopo il contrasto aereo con un difensore. Viene medicato dal suo staff.

2′ s.t. – AMMONIZIONE PER HALLFREDSSON. Fallo su Dybala.

ORE 16,03 – INIZIA IL SECONDO TEMPO

47′ p.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DEL PRIMO TEMPO

47′ p.t. – Khedira devia in angolo una punizione di Hallfredsson.

46′ p.t. – AMMONIZIONE PER MARCHISIO. Fallo su Souprayen.

45′ p.t. – L’arbitro assegna 1 minuto di recupero.

45′ p.t. – RADDOPPIO DELLA JUVENTUS. SEGNA BONUCCI. Il difensore colpisce di testa, su punizione di Dybala, e batte Gollini.

41′ p.t. – Colpo di testa di Morata su punizione battuta da Dybala, palla alta.

36′ p.t. – Cross di Alex Sandro, Souprayen mette la palla in angolo.

33′ p.t. – Tiro di collo esterno destro di Marchisio, palla parata da Gollini.

31′ p.t. – Pogba prova da fuori area, palla colpita male che finisce molto alta.

31′ p.t. – Chiellini chiude su Pazzini.

23′ p.t. – AMMONIZIONE PER GRECO. Fallo su Morata.

21′ p.t. – Cross di Souprayen, interviene Bonucci di testa che rinvia la palla.

19′ p.t. – Tiro di destro di Morata, Gollini si distende sulla sinistra e mette in angolo.

13′ p.t. – Destro di Pogba, palla fuori.

10′ p.t. – Girata di Pazzini, Buffon si tuffa alla sua destra e devia la palla in angolo.

9′ p.t. – Cross di Hallfredson, Alex Sandro interviene in area e mette fuori la palla.

7′ p.t. – GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA DYBALA. Punizione di sinistro, il portiere rimane immobile.

3′ p.t. – Lichtsteiner prova di sinistro, conclusione a fin di palo.

ORE 15 – FISCHIO D’INIZIO

Tutto esaurito allo Stadium per la prima partita del 2016 della Juventus che ospita l’Hellas Verona. I bianconeri hanno chiuso il 2015 con una rimonta dal 14° al 4° posto frutto di 7 vittorie consecutive. La squadra di Delneri, ultima in classifica, nelle ultime due partite aveva ottenuto due pareggi per 1 a 1.

Allegri dovrà fare a meno di Barzagli e Mandzukic. Spazio in difesa per Caceres, che vince il ballottaggio con Rugani, e per Morata in attacco a far coppia con Dybala.

Nel Verona recupera Juanito Gomez ma non potrà contare su Toni, Pisano e Viviani. In attacco spazio a Pazzini. Panchina per il neo acquisto Emanuelson.

Juventus ed H. Verona si sono incontrate, in casa dei bianconeri, 26 volte: 22 vittorie per i padroni di casa e 4 pareggi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres (38′ s.t. Rugani), Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira (25′ s.t. Sturaro), Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Morata (33′ s.t. Zaza), Dybala. All.: Allegri.

H. Verona (4-2-3-1): Gollini; Bianchetti, Moras, Helander, Souprayen; Hallfredsson (36′ s.t. Fares), Greco (16′ s.t. Juanito Gomez); Wszolek (18′ s.t. Emanuelson), Ionita, Siligardi; Pazzini. All.: Delneri.

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820