Aggiornato alle: 20:35

Quarto, Capuozzo incastra Fico: “Sapeva”| Lui replica al pm: “Non mi parlò di minacce”

di Redazione

» Campania » Quarto, Capuozzo incastra Fico: “Sapeva”| Lui replica al pm: “Non mi parlò di minacce”

Quarto, Capuozzo incastra Fico: “Sapeva”| Lui replica al pm: “Non mi parlò di minacce”

| sabato 16 Gennaio 2016 - 10:06
Quarto, Capuozzo incastra Fico: “Sapeva”| Lui replica al pm: “Non mi parlò di minacce”

Il sindaco di Quarto Rosa Capuozzo inguaia i vertici del M5S. Nel corso della sua sesta deposizione davanti ai pm, il primo cittadino del comune campano ha detto: “Il direttorio del M5s sapeva“. Il riferimento, nemmeno troppo velato, è al deputato Roberto Fico che sarebbe stato informati di quanto stava accadendo.

Secondo quanto dichiarato dalla Capuozzo, il deputato e presidente della Vigilanza Rai avrebbe anche partecipato a una riunione dei consiglieri 5 stelle per poi riferire ai vertici romani. Dichiarazioni che hanno convinto i pm e il procuratore antimafia Giuseppe Borrelli: “La teste ha fornito risposte che riteniamo esaustive”.

“Io non ho mai saputo dalla Capuozzo la vicenda nei termini in cui ve l’ha illustrata”. Queste le parole con le quali Roberto Fico (M5S) ha risposto al pm Henry John Woodcock nell’interrogatorio in qualità di teste dell’8 gennaio scorso, dopo che il magistrato gli ha letto le dichiarazioni del sindaco di Quarto.

Fico, ha anche raccontato alcuni particolari come quello di avere ricevuto un messaggio dalla Capuozzo, via whatsapp, con il quale gli chiedeva – dopo essere stata ascoltata per la prima volta in Procura – un incontro urgente: “Ci siamo visti dopo qualche giorno… e mi ha detto che era stata sentita su questioni riguardanti De Robbio”.

Fico ha anche risposto a una domanda sui molti voti ottenuti da De Robbio, indagato per aver tentato di favorire persone legate alla camorra: “ho immaginato che si sia dato da fare più di altri, facendo una campagna elettorale a tambur battente e vecchio stile, che per la verità non è particolarmente condivisa dal M5S”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it