Chievo Verona – Sassuolo, le pagelle. Sansone trova una ‘perla’, M’Poku ravviva l’attacco

di Redazione

» Sport » Chievo Verona – Sassuolo, le pagelle. Sansone trova una ‘perla’, M’Poku ravviva l’attacco

Chievo Verona – Sassuolo, le pagelle. Sansone trova una ‘perla’, M’Poku ravviva l’attacco

| sabato 13 Febbraio 2016 - 19:53
Chievo Verona – Sassuolo, le pagelle. Sansone trova una ‘perla’, M’Poku ravviva l’attacco

Ecco le pagelle del match della 25° giornata di Serie A tra Chievo Verona e Sassuolo (clicca qui per leggere la cronaca del match).

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri 6; Frey 6,5 (10′ s.t. Sardo 6), Spolli 6, Cesar 6, Gobbi 6; Rigoni 6, Radovanovic 5,5, Pinzi 6; Birsa 6,5 (23′ s.t. Costa sv); Inglese 6, Floro Flores 6 (36′ p.t. M’Poku 7).

I MIGLIORI DEL CHIEVO

M’Poku: il suo ingresso ravviva la fase offensiva del Chievo e rende la manovra più fluida. Le sue serpentine dentro e fuori l’area di rigore creano molte difficoltà ai diretti avversari. Salta con facilità, in dribbling, i giocatori del Chievo.

Birsa: le azioni passano tutte dai suoi piedi. È attento in fase di interdizione e con l’ingresso di M’Poku riesce a sviluppare in modo migliore la manovra offensiva. Perfetto il rigore che spiazza il portiere. È il suo 5° gol stagionale.

Frey: partita attenta. Anticipa gli attaccanti e annulla le possibili azioni pericolose del Sassuolo.

I PEGGIORI DEL CHIEVO

Radovanovic: soffre i centrocampisti del Sassuolo, a volte è in ritardo.

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Vrsaljko 6,5, Cannavaro 6, Acerbi 6,5, Peluso 5,5; Missiroli 6, Magnanelli 6, Duncan 6,5; Berardi 5,5 (34′ s.t. Politano sv), Falcinelli 6 (27′ s.t. Trotta sv), Sansone 7 (34′ s.t. Defrel sv).

I MIGLIORI DEL SASSUOLO

Sansone: come sempre si distingue per le sue azioni sullo stretto. Mette a segno una rete di gran fattura, la sua 4° stagionale.

Vrsaljko: è uno stantuffo, padrone della fascia destra.

Acerbi: ottimo senso della posizione, spazza l’area e anticipa gli avversari. Una sicurezza per il reparto arretrato.

Duncan: si muove molto sulla trequarti e con le sue giocate, a volte anche non fluide, crea scompiglio nella retroguardia avversaria.

I PEGGIORI DEL SASSUOLO

Berardi: poca precisione in attacco con alcune conclusioni sbagliate. Commette due errori in fase di ripiego, soprattutto un’errata diagonale, che per poco non favorisce gli attaccanti del Chievo.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820