operazione antidroga rieti, droga arresti a rieti, maxioperazione riti campania sicilia, la droga dalla campania venive venduta nel lazio, la dorga della campania venduta a rieti

La droga partiva settimanalmente in grandi quantità dalla Campania e raggiungeva la Capitale, per poi essere smerciata. I carabinieri hanno messo fine a tutto ciò al termine di una vasta operazione antidroga nel Lazio, in particolare nella provincia di Rieti, oltre che in Campania e in Sicilia. 

Ventuno persone sono state arrestate, anche se sono in tutto venticinque le misure cautelari emesse rispettivamente dal gip presso il Tribunale di Roma e di Rieti su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Roma e della Procura di Rieti.

L’organizzazione si dedicava al traffico e allo spaccio di droga, con base a Roma nel quartiere periferico di Tor Bella Monaca.

Durante l’operazione, denominata Bolero, sono state eseguite 47 perquisizioni domiciliari che hanno portato al rinvenimento di stupefacenti e materiale di interesse investigativo.

In un anno di indagini sono stati recuperati e sequestrati più di 6 chili di hashish e circa 200 grammi di cocaina.

In sei mesi, è stato accertato, la banda aveva trattato almeno 220 chili di hashish e diversi chili di cocaina.

Immagine di repertorio.