Inter-Sassuolo, Inter Sassuolo, Inter 36a giornata Serie A, Sassuolo 36a giornata Serie A, diretta Inter-Sassuolo, live Inter-Sassuolo, diretta live Inter-Sassuolo, diretta live Serie A, diretta Serie A, diretta testuale Inter-Sassuolo, diretta testuale Serie A, risultati 36a giornata serie a, risultati serie a, risultato Inter-Sassuolo, tabellino Inter-Sassuolo

Alla fine è stata festa completa a San Siro. La squadra di Mancini onora nel migliore dei modi il 108esimo anniversario della fondazione del club battendo un buon Bologna, che ha tenuto fin che ha potuto dopo aver subito per gran parte dell’incontro l’asfissiante pressione offensiva dei nerazzurri.

L’unica nota stonata della serata dell’Inter è stato l’infortunio di Icardi, uscito dopo pochi minuti per una distorsione al ginocchio destro. Stessa sorte è toccata dall’altra parte a Destro, che poco oltre il quarto d’ora di gara è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa di un brutto pestone.

Il muro difensivo degli emiliani regge alla grande per oltre un’ora, salvo poi cadere con l’uno-due terribile firmato Perisic-D’Ambrosio: per la squadra di Donadoni si tratta dei primi gol da situazioni di palla inattiva subiti in questo campionato. Nel finale segna anche Brienza, ma ormai è troppo tardi per riprendere la partita.

Per la prima volta in stagione, i nerazzurri centrano il quarto successo di fila al Meazza: scavalcata la Fiorentina, adesso il terzo posto della Roma, che vale la Champions, dista appena 2 punti. I rossoblù perdono invece un’imbattibilità che durava da 5 turni, subendo gol dopo aver tenuto giù la saracinesca per oltre 400 minuti.

LEGGI QUI LE PAGELLE DI INTER-BOLOGNA

LA CRONACA DEL MATCH MINUTO PER MINUTO

22.46 – FINALE: 2 – 1.

48′ s.t.: AMMONITO PALACIO per aver perso tempo.

45′ s.t.: GOL BOLOGNA, BRIENZA. Malinteso tra Kondogbia e Juan Jesus, Rizzo ruba palla e la serve a Brienza, che buca Handanovic con un sinistro morbido sul secondo palo.

44′ s.t.: NELL’INTER ENTRA MURILLO, ESCE EDER.

40′ s.t.: Doppio tentativo di Rizzo, doppia respinta della difesa interista: i nerazzurri si salvano.

35′ s.t.: Sugli sviluppi di una punizione Miranda anticipa in area Giaccherini e mette in calcio d’angolo.

32′ s.t.: NEL BOLOGNA ENTRA BRIENZA, ESCE DONSAH.

31′ s.t.: RADDOPPIO INTER, D’AMBROSIO. Azione fotocopia a quella del primo gol: stavolta è Miranda a fare da torre per D’Ambrosio, che sotto porta gira il pallone in rete con il destro.

31′ s.t.: Ripartenza dell’Inter con Perisic, che poi mette in mezzo per Eder: Maietta chiude in corner.

27′ s.t.: VANTAGGIO DELL’INTER, PERISIC. Sponda di D’Ambrosio sugli sviluppi di un corner, sul pallone arriva Perisic, che da pochi passi appoggia in porta di testa.

26′ s.t.: NELL’INTER ENTRA PALACIO, ESCE LJAJIC.

23′ s.t.: Gran recupero di Nagatomo sullo scatto in solitaria di Giaccherini, che in contropiede si stava portando a tu per tu con Handanovic.

20′ s.t.: Rizzo tenta la verticalizzazione per Floccari: passaggio troppo lungo e pallone direttamente tra le braccia di Handanovic.

18′ s.t.: Perisic punta Masina, lo supera e tenta il sinistro a giro sul secondo palo: pallone fuori di poco.

17′ s.t.: Traversone dalla sinistra di D’Ambrosio: troppo largo, pallone direttamente sul fondo.

14′ s.t.: NEL BOLOGNA ENTRA ZUNIGA, ESCE MBAYE.

13′ s.t.: Rovesciata di D’Ambrosio su un pallone sporco in area: il tiro si spegne sul fondo.

11′ s.t.: AMMONITO MEDEL per proteste.

8′ s.t.: Floccari prova a farsi spazio in area, Kondogbia gli sradica il pallone dai piedi e fa ripartire l’Inter.

5′ s.t.: Bella combinazione tra Diawara e Donsah, con quest’ultimo che però poi viene fermato in fuorigioco.

2′ s.t.: Donsah crossa in area, Juan Jesus di testa mette in angolo.

21.57 – INIZIA IL SECONDO TEMPO. Nessun cambio nelle due formazioni.

21.40 – FINE PRIMO TEMPO, PARZIALE: 0 – 0.

49′ p.t.: Un altro tacco provato da Eder sugli sviluppi di un corner: stavolta il pallone esce ben distante dai pali.

47′ p.t.: Nagatomo trova il fondo e mette in mezzo: palla troppo su Mirante, che la blocca a terra.

45′ p.t.: 4 minuti di recupero.

45′ p.t.: Miranda sfiora l’eurogol con una deviazione di tacco su un cross di Brozovic: pallone sull’esterno della rete.

45′ p.t.: Kondogbia riceve palla e tenta la conclusione dalla distanza: murato dalla difesa emiliana.

43′ p.t.: Inter in costante pressione offensiva, Bologna schiacciato nella propria metà campo.

40′ p.t.: L’aggressività dell’Inter mette in difficoltà il Bologna, che non riesce a sviluppare l’azione dalle retrovie.

37′ p.t.: Traversone di Nagatomo, Maietta anticipa Eder e mette in corner.

35′ p.t.: PALO DELL’INTER. Botta da fuori di Ljajic, il pallone va a sbattere sul palo esterno.

33′ p.t.: Cross dentro di Ljajic e girata al volo di Medel, che centra in pieno Perisic, in netta posizione di fuorigioco.

31′ p.t.: Gran salvataggio di Gastaldello su Brozovic, servito a pochi passi dalla porta da Eder con un ottimo pallone: calcio d’angolo per l’Inter.

29′ p.t.: Brozovic tenta l’imbucata per Medel, Maietta capisce tutto e intercetta.

26′ p.t.: L’Inter fa girare con pazienza il pallone per cercare di aprire qualche spazio, ma è difficile sorprendere il Bologna.

23′ p.t.: Medel ci prova con un tiro al volo da fuori area: pallone in curva.

21′ p.t.: Cross dalla destra di Ljajic, Eder in tuffo colpisce di testa: pallone centrale, facile la presa di Mirante.

19′ p.t.: Grande occasione per il Bologna con Donsah, lanciato in porta da Giaccherini con un gran lancio: il centrocampista rossoblu entra in area, calcia ma non trova la porta.

17′ p.t.: NEL BOLOGNA ENTRA FLOCCARI, ESCE DESTRO.

15′ p.t.: Nemmeno Destro ce la fa: pronto il cambio anche per lui.

13′ p.t.: Nagatomo scappa sulla sinistra e mette in mezzo, Maietta intercetta e rinvia.

11′ p.t.: NELL’INTER ENTRA KONDOGBIA, ESCE ICARDI.

10′ p.t.: Problemi anche per Destro, che rimane a terra dopo un pestone.

8′ p.t.: Problemi al ginocchio per Icardi, che si è fatto male nell’azione precedente: l’attaccante chiede il cambio.

5′ p.t.: Insidioso tiro-cross di Eder sugli sviluppi della punizione: Icardi non ci arriva per un soffio.

4′ p.t.: Masina aggancia Eder: punizione per l’Inter da posizione interessante.

3′ p.t.: Cross di Icardi a cercare in area Perisic, Mirante esce e blocca il pallone.

1′ p.t.: Il Bologna gioca con il lutto al braccio per la scomparsa di Gino Corioni.

20.51 – FISCHIO D’INIZIO

Nella serata in cui San Siro festeggia i 108 anni del club nerazzurro – allo stadio ci sarà anche il presidente Thohir – Mancini può centrare il quarto successo consecutivo casalingo – in questo campionato non ci è ancora riuscito – che consentirebbe alla sua Inter di continuare a sperare nel terzo posto, al momento lontano 5 punti.

Un obiettivo per nulla semplice da raggiungere, perché in trasferta il Bologna ha un rendimento da grande: 5 vittorie e un pari nelle ultime 8 gare disputate fuori casa dalla squadra di Donadoni, che tra l’altro ha ritrovato una certa solidità difensiva – i rossoblù non subiscono reti da ben 391 minuti – .

Negli ultimi 3 precedenti di campionato a San Siro contro il Bologna, poi, l’Inter è riuscita a conquistare un solo punto (2-2 nel 2014). Considerando gli ultimi 6 confronti in Serie A tra le due squadre, invece, il bilancio è in perfetto equilibrio, con due successi per parte e altrettanti pareggi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic, Medel; Eder (dal 44′ s.t. Murillo), Ljajic (dal 26′ s.t. Palacio), Perisic; Icardi (dal 11′ p.t. Kondogbia). All.: Mancini.

BOLOGNA: Mirante; Mbaye (dal 14′ s.t. Zuniga), Gastaldello, Maietta, Masina; Donsah (dal 32′ s.t. Brienza), Diawara, Taider; Rizzo, Destro (dal 17′ p.t. Floccari), Giaccherini. All.: Donadoni.

ARBITRO: Calvarese (Teramo).

MARCATORI: 27′ s.t. Perisic (I), 31′ s.t. D’Ambrosio (I), 45′ s.t. Brienza (B).

AMMONITI: Medel, Palacio (I).

ESPULSI: –