Inter-Bologna, Inter Bologna, pagelle anticipi ventinovesima giornata di Serie A, pagelle anticipo ventinovesima giornata di Serie A, pagelle giocatori Serie A, pagelle giocatori Inter, pagelle giocatori Bologna, pagelle giocatori Inter-Bologna, pagelle ventinovesima giornata serie a, Pagelle serie A, pagelle Inter-Bologna, serie A, voti anticipi ventinovesima giornata di Serie A, voti anticipo ventinovesima giornata di Serie A, voti Inter, voti giocatori serie a, voti Serie A, voti Bologna, voti Inter-Bologna, pagelle Inter Bologna, voti Inter Bologna

Ecco le pagelle dell’anticipo della 29esima giornata di Serie A tra Inter e Bologna (clicca qui per leggere la cronaca).

INTER: Handanovic 6; D’Ambrosio 7,5, Miranda 6,5, Juan Jesus 6, Nagatomo 7; Brozovic 7, Medel 6; Eder 6 (dal 44′ s.t. Murillo s.v.), Ljajic 6 (dal 26′ s.t. Palacio 6), Perisic 7,5; Icardi s.v. (dal 11′ p.t. Kondogbia 6). All.: Mancini.

I MIGLIORI DELL’INTER:

Perisic: Il migliore tra i nerazzurri. Poco coinvolto nel primo tempo, si vede decisamente di più nella ripresa, mettendo costantemente in difficoltà Masina e Taider nell’uno contro uno: poi segna il gol del vantaggio, il quinto in campionato per lui.

D’Ambrosio: Nel primo tempo viene ingiustamente fischiato dai propri tifosi per qualche appoggio sbagliato, ma è propositivo e non fatica molto nel tenere a bada Giaccherini. Fa pace con il pubblico nella ripresa, quando prima mette l’assist per il vantaggio di Perisic e poi firma il raddoppio con un tocco di destro.

Nagatomo: Trova quasi sempre il fondo inserendosi con i tempi giusti e mettendo in mezzo buoni cross, sia col destro che con il sinistro. Bravo anche in fase di copertura: è splendido il suo recupero a metà ripresa su Giaccherini, che in contropiede stava per portarsi a tu per tu con Handanovic.

Brozovic: Corre tantissimo, specie nella prima parte dell’incontro, quando dopo l’uscita di Icardi va a fare l’attaccante aggiunto e con il suo pressing alto impedisce agli avversari di impostare la manovra con lucidità.

I PEGGIORI DELL’INTER:

Nessun giocatore dell’Inter sotto la sufficienza.

BOLOGNA: Mirante 5,5; Mbaye 6 (dal 14′ s.t. Zuniga 5,5), Gastaldello 7, Maietta 7, Masina 6; Donsah 4,5 (dal 32′ s.t. Brienza 7), Diawara 5,5, Taider 5,5; Rizzo 5,5, Destro s.v. (dal 17′ p.t. Floccari 5,5), Giaccherini 6. All.: Donadoni.

I MIGLIORI DEL BOLOGNA:

Brienza: Si fa trovare pronto pochi minuti dopo il suo ingresso in campo e riapre la partita con il suo primo tiro verso lo specchio, un delizioso tocco di sinistro che non lascia scampo ad Handanovic e mette ansia all’Inter nel finale.

Gastaldello-Maietta: È merito loro se per la 24esima volta in questo campionato il Bologna termina il primo tempo senza subire gol. Purtroppo per loro e per i compagni, però, la saracinesca rimane abbassata soltanto fino a metà ripresa.

I PEGGIORI DEL BOLOGNA:

Donsah: Decisamente spento. Il centrocampo degli emiliani soffre anche per la sua poca partecipazione. Nel primo tempo si divora il gol del possibile vantaggio dopo essere stato lanciato in porta magnificamente da Giaccherini.