Bayern Monaco-Juventus, Bayern Monaco-Juventus ritorno ottavi Champions League, champions, Champions League, chi ha vinto tra Bayern Monaco e Juventus, diretta Bayern Monaco-Juventus, diretta Champions League, diretta live Bayern Monaco-Juventus, diretta live Champions League, diretta testuale Bayern Monaco-Juventus, diretta testuale Champions League, Juventus Champions League, Juventus ritorno ottavi Champions League, live Bayern Monaco-Juventus, live Champions League, quant’è finita Bayern Monaco-Juventus, Risultati Champions League, risultati ritorno ottavi Champions League, Risultato Bayern Monaco – Juventus, Tabellino Bayern Monaco – Juventus

Anche il più bello dei capolavori, se non viene ultimato, non ha valore. La Juve sciupa 90′ di perfezione tattica facendosi recuperare 2 gol nel finale di gara e subendo addirittura il sorpasso nel secondo tempo supplementare. Un verdetto amarissimo per quanto visto in campo, ma che ricorda ancora una volta come in Europa, contro certe squadre, non è mai facile come sembra.

La serata si era messa benissimo nonostante le assenze pesanti. Dopo 5′ Pogba approfitta di un errore di Alaba e del perfetto assist di Lichtsteiner per gelare l’Allianz Arena. Al 28′ arriva anche il meritatissimo raddoppio firmato Cuadrado, ma tutti i riflettori sono per la stupenda giocata di Morata che fa secca mezza difesa bavarese e serve la freccia Colombiana che non sbaglia. A Morata viene anche annullato un gol per fuorigioco.

Un copione assolutamente inaspettato, insomma. Il Bayern arranca, controlla palla ma non punge. La Juve ringhia a costruisce una mole di gioco imponente, per certi versi sorprendente considerato il calibro degli avversari. Il primo segnale di cedimento arriva però al 28′ del s.t. quando Lewandowski batte Buffon con un bel colpo di testa.

Il sorriso dei tifosi diventa da euforico a nervoso. E hanno anche ragione perché al 90′, a giochi praticamente fatti, l’indiavolato Douglas Costa mette al centro per l’incornata di Müller. L’Allianz Arena esplode, ribaltando completamente il senso di una partita che sembrava senza storia. Nel secondo tempo supplementare, dopo 15′ di melina, arriva la catastrofe con il tremendo 3-2 4-2 firmati rispettivamente da Thiago Alcantara e dallo scatenatissimo Coman.

Ai quarti, quindi, ci vanno i bavaresi. Ma la Juve esce a testa alta, anche se non altissima. Perché fermarsi ad un passo dal capolavoro è sempre un grande delitto. Nel caso specifico, calcistico. Allegri aveva azzeccato tutte le mosse, Pogba e Morata stupivano, il Bayern non girava. Ma non è bastato. Dal quel 2005, anno dell’ultimo successo bianconero contro il Bayern, è passato tanto tempo. Oggi, per poco, non si interrompeva anche questa assurda maledizione.

LEGGI QUI LE PAGELLE DI BAYERN MONACO-JUVENTUS

LEGGI QUI LA CRONACA DEL MATCH MINUTO PER MINUTO

23.15 – FISCHIO FINALE, BAYERN MONACO – JUVENTUS: 4-2. 

12′ s.t.s. – Sturaro si divora il terzo gol bianconero mandando fuori a 0 metri dalla porta. Incredibile.

8′ s.t.s. – La Juve non corre più, Allegri è attonito. Il Bayern sul velluto.

7′ s.t.s. – AMMONITI BERNAT E STURARO.

5′ s.t.s. – QUARTO GOL DEL BAYERN, HA SEGNATO COMAN! Grande azione del numero 29 bavarese che si accentra dalla destra e fulmina Buffon con un bel sinistro a giro. 

3′ s.t.s. – TRIS DEL BAYERN, HA SEGNATO T.ALCANTARA! Splendido “dai e vai” con Müller e piazzato imprendibile dell’ex Barça per Buffon. Juve tramortita. 

2′ s.t.s. – AMMONIZIONE PER T.ALCANTARA.

23.00 – INIZIA IL SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE. 

22.57 – FINISCE IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE: 2-2. 

13′ p.t.s. – AMMONIZIONE PER PEREYRA.

11′ p.t.s. – ULTIMO CAMBIO DEL MATCH: ENTRA T.ALCANTARA ED ESCE RIBERY.

11′ p.t.s. – Coman scatenato, grande partita la sua. Guardiola medita l’ultimo cambio.

6′ p.t.s. – Bayern apparentemente più fresco fisicamente, la pressione offensiva è notevole.

3′ p.t.s. – Ottima azione della Juve che porta al tiro Lichtsteiner: para Neuer.

22.41 – INIZIO DEL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE. 

22.36 – FINE DEI TEMPI REGOLAMENTARI: 2-2. Si va ai supplementari. 

45′ s.t. – PAREGGIO DEL BAYERN, HA SEGNATO MÜLLER! Cross dalla destra e colpo di testa da posizione centrale sul quale Buffon non può nulla. 

44′ s.t. – ULTIMO CAMBIO PER ALLEGRI: ESCE CUADRADO ED ENTRA PEREYRA.

44′ s.t. – Brivido per la Juve, Douglas Costa manda fuori di pochissimo.

42′ s.t. – Bayern ancora proiettato in avanti, ma il muro bianconero tiene alla perfezione.

37′ s.t. – Atmosfera infuocata all’Allianz Arena, tifosi scatenati. La Juve si difende con ordine.

33′ s.t. – Vidal prova la botta dalla distanza, ma manca la precisione. Il Bayern adesso non dà tregua alla Juve che si è rintanata nella propria metà campo.

28′ s.t. – IL BAYERN ACCORCIA LE DISTANZE, HA SEGNATO LEWANDOWSKI! Stacco di testa imponente del numero 9 bavarese da centro area e Buffon trafitto senza scampo.

27′ s.t. – SECONDO CAMBIO PER I BIANCONERI. ENTRA MANDZUKIC ED ESCE MORATA.

26′ s.t. – AMMONIZIONE PER CUADRADO.

23′ s.t. – ANCHE ALLEGRI METTE MANO AI CAMBI. ENTRA STURARO, FUORI KHEDIRA.

16′ s.t. – La Juve fa il Bayern e attacca a testa bassa, ma i bavaresi si dimostrano sempre temibili sull’asse di destra.

15′ s.t. – SECONDO CAMBIO PER IL BAYERN. ENTRA COMAN ED ESCE X.ALONSO.

13′ s.t. – Partita adesso viva e divertente con continui capovolgimenti di fronte. Ma è sempre la Juve a rendersi più pericolosa.

12′ s.t. – Incontenibile Morata. Imbucata di Pogba, dribbling in area e conclusione alta sopra la traversa.

11′ s.t. – Morata a tu per tu con Neuer dopo 40 metri di sgroppata si fa ipnotizzare, niente di fatto.

8′ s.t. – AMMONIZIONE PER BONUCCI.

5′ s.t. – Avvio di ripresa molto teso. Adesso il match presenta una carica agonistica decisamente elevata.

2′ s.t. – AMMONIZIONE PER VIDAL E LICHTSTEINER.

21.48 – INIZIA IL SECONDO TEMPO. NEL BAYERN ENTRA BERNAT ED ESCE BENATIA. 

21.33 – FINE PRIMO TEMPO, BAYERN MONACO-JUVE: 0-2. 

44′ p.t. – Juve ad un passo del tris, ancora una volta con Cuadrado. Pogba serve l’ex Fiorentina che esplode un tiro impressionante: Neuer, però, si oppone con un grande intervento.

43′ p.t. – AMMONIZIONE PER LAHM.

42′ p.t. – Occasione per il Bayern che manca di un niente il gol dell’1-2 con Müller. Buffon, però, riesce a murare una conclusione da posizione ravvicinata.

38′ p.t. – AMMONIZIONE PER MORATA.

35′ p.t. – Solito fraseggio intenso del Bayern, ma la Juve non concede spazi. La circolazione di palla avviene solo su vie orizzontali.

31′ p.t. – All’Allianz Arena si sentono solamente i tifosi bianconeri. Il Bayern è tramortito, il suo possesso palla è sterile.

28′ p.t. – RADDOPPIO DELLA JUVE, HA SEGNATO CUADRADO! Impressionante progressione centrale di Morata che supera due avversari e riesce ad allargare sulla destra per Cuadrado: controllo, finta e tiro che fa secco Neuer. 

26′ p.t. – Giocata di fino di Pogba sulla corsia destra: controllo col tacco e passaggio in profondità per Morata. Neuer anticipa tutti, ma la Juve adesso fa paura.

23′ p.t. – Morata fermato in fuorigioco a tu per tu con Neuer. Insolitamente numerosi gli errori dei giocatori bavaresi.

22′ p.t. – Fallo in attacco della Juve sugli sviluppi di un interessante calcio di punizione guadagnato da Alex Sandro.

18′ p.t. – Douglas Costa, velocissimo, si accentra dalla sinistra e va al tiro: nulla di fatto.

14′ p.t. – Conclusione fuori misura di Morata su un’imbeccata centrale.

13′ p.t. – Reazione rabbiosa dei padroni di casa che però non trovano i varchi giusti. Juve sin qui impeccabile.

10′ p.t. – Ribery prova l’eurogol con un tiro al volo da fuori area, palla in curva.

5′ p.t. – JUVE IN VANTAGGIO, HA SEGNATO POGBA! Erroraccio in disimpegno di Alaba che consente a Lichtsteiner di servire centralmente Pogba: piattone sinistro a porta vuota e settore bianconero in delirio.

2′ p.t. – Vidal mette i brividi a Buffon deviando sottoporta un tiro da fuori area di Douglas Costa.

20.46 – FISCHIO D’INIZIO ALL’ALLIANZ ARENA, AL VIA BAYERN MONACO – JUVENTUS.

L’impresa è di quelle (quasi) impossibili. Soprattutto se all’Allianz Arena ti presenti senza tre punti di riferimento come Dybala, Marchisio e Chiellini. Praticamente mezza Juve. Bisognerà in ogni caso andare oltre il 2-2 dell’andata per conquistare un quarto di finale che avrebbe un forte retrogusto di finale.

Allegri si affida come da pronostico a Morata unica punta, con Alex Sandro e Cuadrado pronti ad agire ai lati. Centralmente spazio a Hernanes, Khedira e Pogba. In difesa Barzagli farà coppia con Bonucci. Per Guardiola, invece, solo due cambi rispetto all’andata: Ribery e Benatia al posto di Robben e Bernat.

LE FORMAZIONI UFFICIALI 

BAYERN MONACO: Neuer; Lahm, Kimmich, Benatia (dal 1′ s.t. Bernat), Alaba; Vidal; Douglas, Müller, X. Alonso (dal 15′ s.t. Coman), Ribery (dall’11’ s.t.s. T.Alcantara); Lewandowski. All. Guardiola.

JUVENTUS: Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra; Khedira (dal 23′ s.t. Sturaro), Hernanes, Pogba; Cuadrado (dal 44′ s.t. Pereyra), Morata (dal 27′ s.t. Mandzukic), Alex Sandro All. Allegri. 

MARCATORI: 5′ p.t. Pogba (J), 28′ p.t. Cuadrado (J), 28′ s.t. Lewandowski (B), 45′ s.t. Müller (B), 3′ s.t.s. T.Alcantara (B), 5′ s.t.s. Coman (B). 

AMMONITI: Morata (J), Lahm (B), Vidal (B), Lichtsteiner (J), Bonucci (J), Cuadrado (J), Pereyra (J), T.Alcantara (B), Bernat (B), Sturaro (J). 

ESPULSI: – 

ARBITRO: Jonas Eriksson (Svezia).