rosberg

Primo successo stagionale per Nico Rosberg al termine di una gara dai tanti colpi di scena e nella quale si è vista, per alcuni tratti, una Ferrari molto competitiva. Già alla partenza le due Ferrari di Vettel e Raikkonen scattano molto bene e si portano nelle prime due posizioni. Male le due Mercedes con Rosberg terzo e Hamilton addirittura sesto.

Il campione del mondo riesce a sopravanzare di una posizione ma le posizioni rimangono congelate fino al primo pit stop, tra il 13esimo e il 17esimo giro quando rientrano ai box Rosberg, Vettel, Raikkonen ed Hamilton. I due della Mercedes decidono di rischiare la gomma media, mai utilizzata nel week end ma all’orizzonte un altro colpo di scena. Pauroso incidente al 18esimo giro tra Alonso e Gutierrez e bandiera rossa con le vetture costrette a ritornare ai box e gara sospesa per alcuni minuti. Alonso, nel tentativo di superare Gutierrez, lo colpisce e ‘vola’ con la sua auto andandosi a schiantare contro il muretto: fortunatamente entrambi i piloti sono illesi.

Ripresa la gara, al 23esimo giro Raikkonen è costretto ad abbandonare la gara a causa di un problema tecnico ed intanto Hamilton inizia a fare sul serio. In quel momento ecco le posizioni Vettel, Rosberg, Ricciardo, Verstappen, Sainz, Hamilton, Massa. Il campione del mondo dalla settima posizione comincia la rimonta e complice anche il calo delle prestazioni delle gomme di Vettel e la strategia della Ferrari, le due Mercedes sopravanzano e così Rosberg va in testa davanti a Ricciardo ed Hamilton. Quarto Vettel che è costretto a rimontare 21 secondi al leader della corsa.

Passano pochi giri e così al 41esimo passaggio ecco che in testa c’è il duo Mercedes con Hamilton che aggredisce e supera Ricciardo. Al 43esimo giro Vettel riesce a superare Ricciardo che deve andare ai box per il proprio cambio gomme e conquista la terza piazza.

Gli ultimi giri sono resi vivi dalla sfida tra Hamilton e Vettel ma il ferrarista al penultimo giro nel tentativo di avvicinarsi al britannico va lungo e perde contatto. Alla fine Rosberg vince, secondo Hamilton e terzo Vettel. Fuori dal podio Ricciardo, Massa, Grosjan.