Aggiornato alle: 09:16

Champions League, nuova proposta inglese: 16 squadre divise in 2 gironi

di Andrea Zito

» Sport » Champions League, nuova proposta inglese: 16 squadre divise in 2 gironi

Champions League, nuova proposta inglese: 16 squadre divise in 2 gironi

| giovedì 24 Marzo 2016 - 12:56
Champions League, nuova proposta inglese: 16 squadre divise in 2 gironi

I giorni passano e le ipotesi sul futuro format della Champions League si sprecano. Dopo la Super Lega, l’ultima proposta in ordine di tempo arriva dalle colonne del Guardian.

Secondo il giornale inglese, si potrebbe giocare una Champions League basata su un turno preliminare che vede le 16 “big” sfidare altrettante qualificati: le vincenti accederebbero a 2 gironi da 8 squadre (anziché 8 gironi da 4).
Il modello è quello delle c.d. Top 16, sistema usato dall’Eurolega di basket fino a quest’anno nella seconda fase della competizione e che garantisce ben 14 giornate di gara.

Ovviamente il tabloid non approfondisce i criteri d’accesso per le c.d. big (ranking, posizione in campionato, wild-card, etc…), ma il segnale è chiaro: le squadre vogliono sempre più avvicinarsi al modello degli sport americani, cercando di concentrare capitali e campioni e offrire il massimo spettacolo possibile.

La Uefa ha fissato nel 2018 (cioè alla scadenza degli attuali contratti per i diritti televisivi) la data oltre la quale eventuali cambiamenti potranno essere apportati al format.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it