Salernitana-Livorno, Salernitana Livorno, Salernitana trentottesima giornata Serie B, Livorno trentottesima giornata Serie B, diretta Salernitana-Livorno, live Salernitana-Livorno, diretta live Salernitana-Livorno, diretta live Serie B, diretta Serie B, diretta testuale Salernitana-Livorno, diretta testuale Serie B, risultati 38a giornata serie b, risultati serie b, risultato Salernitana-Livorno, tabellino Salernitana-Livorno

Una cosa è certa: quella dell’Arechi non è stata assolutamente una partita per deboli di cuore. Salernitana e Bari hanno dato vita a un match dalle mille emozioni, ricco di colpi di scena: alla fine hanno prevalso i pugliesi, ma nel caso in cui fossero stati i padroni di casa a vincere, nessuno avrebbe avuto nulla da ridire.

Nonostante l’evidente divario tecnico, infatti, la differenza di livello tra le due squadre non si è notata quasi per nulla. Dopo un avvio spumeggiante della Salernitana, il Bari è passato in vantaggio quasi a sorpresa con un gol di Dezi (44′), ma appena 2′ più tardi ci ha pensato Donnarumma a pareggiare i conti, proprio in chiusura di tempo.

Nella ripresa è successo di tutto e in 12 minuti sono arrivati ben 5 gol. Il Bari si è portato in doppio vantaggio con le reti di Sansone (52′) e Maniero (55′), salvo poi farsi raggiungere sul 3 a 3 dagli avversari, a segno con Coda (59′) e Donnarumma (61′); ma al 64′ i pugliesi sono tornati avanti grazie ad un altro gol di Dezi.

La Salernitana ci ha provato finché ha potuto, ma l’espulsione di Odjer nel finale (80′) ha di fatto chiuso il match. La squadra di Camplone fa un balzo in classifica e sale a 53 punti, agganciando Cesena e Novara al terzo posto. Gli uomini di Menichini non sfruttano invece il passo falso del Livorno e sono adesso penultimi a quota 31.

LEGGI QUI LE PAGELLE DI SALERNITANA-BARI

LA CRONACA DEL MATCH MINUTO PER MINUTO

22.26 – FINALE: 3 – 4.

48′ s.t.: NEL BARI ENTRA DE LUCA, ESCE MANIERO.

47′ s.t.: Salernitana vicinissima al pari: Coda manda di un soffio a lato con un colpo di testa su palla inattiva.

45′ s.t.: 3 minuti di recupero.

41′ s.t.: NELLA SALERNITANA ENTRA BUS, ESCE GATTO.

38′ s.t.: La Salernitana protesta per un presunto fallo in area di Romizi su Donnarumma: l’arbitro lascia correre.

36′ s.t.: NEL BARI ENTRA CONTINI, ESCE DI CESARE.

35′ s.t.: ESPULSO ODJER per doppia ammonizione. Secondo giallo per un fallo su Sansone.

33′ s.t.: AMMONITO CECCARELLI per un fallo su Lazzari.

30′ s.t.: AMMONITO LAZZARI per un fallo su Ceccarelli.

29′ s.t.: NEL BARI ENTRA LAZZARI, ESCE VALIANI.

28′ s.t.: AMMONITO ODJER.

28′ s.t.: Odjer stende Sansone sulla trequarti: punizione per il Bari da buona posizione.

22′ s.t.: La partita è bellissima e ricca di colpi di scena, ormai sono saltati tutti gli schemi.

19′ s.t.: BARI DI NUOVO IN VANTAGGIO, DEZI. Sugli sviluppi di un corner battuto da Sansone, Terracciano si supera sulla girata sotto porta di Maniero, poi però non può nulla sul tap-in di Dezi.

16′ s.t.: PARI DELLA SALERNITANA, DONNARUMMA. Gran contropiede dei padroni di casa, il pallone arriva a Donnarumma, che salta in area un avversario e segna con un meraviglioso destro a giro sul secondo palo.

14′ s.t.: GOL DELLA SALERNITANA, CODA. Sugli sviluppi di una punizione, Odjer mette in mezzo per Coda, che buca Micai con un bel tocco di esterno.

13′ s.t.: NELLA SALERNITANA ENTRA ZITO, ESCE PESTRIN.

10′ s.t.: TERZO GOL DEL BARI, MANIERO. Ripartenza del Bari, 3 contro 1: Romizi entra in area e allarga per Maniero, che di piatto batte per la terza volta Terracciano.

7′ s.t.: BARI DI NUOVO IN VANTAGGIO, SANSONE. Dezi verticalizza per Rosina, che calcia da fuori: il suo tiro viene deviato da Sansone, che mette dentro in netta posizione di fuorigioco.

6′ s.t.: Empereur va alla conclusione direttamente su punizione: pallone fuori, sopra la traversa.

4′ s.t.: Buon cross di Valiani dalla destra, ma sul secondo palo non c’è nessuno pronto alla deviazione.

2′ s.t.: Sansone ci prova su punizione da lontanissimo: pallone di molto alto sopra la traversa.

21.36 – INIZIA IL SECONDO TEMPO. Nessun cambio nelle due formazioni.

21.20 – FINE PRIMO TEMPO, PARZIALE: 1 – 1.

46′ p.t.: PAREGGIA LA SALERNITANA, DONNARUMMA. Ottimo traversone di Gatto dalla destra, Donnarumma colpisce di testa e insacca il pallone sul palo lontano.

45′ p.t.: 3 minuti di recupero.

44′ p.t.: VANTAGGIO DEL BARI, DEZI. Cross di Gemiti dalla sinistra, dopo una deviazione Defendi rimette in mezzo il pallone, su cui poi arriva Dezi, che di piatto buca Terracciano.

40′ p.t.: Donnarumma svetta di testa su un corner: Micai riesce a parare perché il pallone, fortunatamente per lui, è centrale.

37′ p.t.: TRAVERSA DELLA SALERNITANA. Su un cross di Odjer, Tonucci cerca di allontanare di testa, il pallone si impenna e va a sbattere sulla traversa, per poi uscire in corner.

36′ p.t.: Doppia occasione per la Salernitana: l’ultima con Bovo, chiuso da Romizi in angolo. Sul corner per poco Donnarumma non devia di testa da ottima posizione, ma subisce un blocco e il pallone esce sul fondo.

34′ p.t.: Coda tenta un tiro al volo da dentro l’area, ma viene fermato per gioco pericoloso.

31′ p.t.: Colpo di testa di Gatto sugli sviluppi di una punizione: blocca Micai.

29′ p.t.: Di Cesare va al tiro da dentro l’area: murato da due difensori della Salernitana.

26′ p.t.: Sansone mette in area per l’accorrente Dezi: Bernardini lo anticipa proprio all’ultimo.

23′ p.t.: NELLA SALERNITANA ENTRA DONNARUMMA, ESCE NALINI per infortunio.

20′ p.t.: Gran contropiede della Salernitana, Gatto arriva in area e calcia di punta: Micai para senza troppe difficoltà.

19′ p.t.: Destro di controbalzo di Nalini da posizione defilata: palla colpita troppo di esterno, sul fondo.

16′ p.t.: Destro a botta sicura di Valiani al termine di una grande azione: il pallone esce di poco alla sinistra del palo.

13′ p.t.: Mischia furibonda nell’area della Salernitana, Empereur ribatte un colpo di testa di Maniero: la difesa si salva.

10′ p.t.: Traversone di Rosina in area per Dezi, Nalini in ripiegamento difensivo allontana.

6′ p.t.: Rosina si accentra dalla destra e calcia col sinistro: tiro centrale, Terracciano blocca a terra.

4′ p.t.: Bel cross di Empereur e stacco di testa di Coda: pallone fuori di poco, alla destra del palo.

2′ p.t.: Lungo lancio di Gemiti a cercare Sansone: passaggio troppo profondo e pallone direttamente sul fondo.

ORE 20.33 – FISCHIO D’INIZIO

ORE 20.31 – Si osserva un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime dell’attentato a Bruxelles e delle studentesse uccise dal tragico schianto a Tarragona (Spagna). A centrocampo anche la bandiera belga.

La Salernitana cerca quel cambio di marcia che ancora non è riuscita a far scattare con il nuovo allenatore, anche se il buon pari di Perugia ha comunque dato fiducia agli uomini di Menichini, adesso terzultimi a -2 dal Livorno. I campani puntano forte sul fattore ‘Arechi’, in cui hanno conquistato 5 delle 6 vittorie ottenute sin qui.

Dall’altra parte c’è un Bari in gran forma, reduce dalle esaltanti vittorie contro Pro Vercelli e Novara, che lo hanno riportato in piena corsa per i playoff. Fuori casa, però, la squadra di Camplone fa piuttosto fatica: ha vinto soltanto una delle ultime 10 trasferte di campionato (proprio la più recente, sul campo del Novara).

Sono in tutto 18 i precedenti tra Salernitana e Bari: il bilancio vede in netto vantaggio i campani per 9 vittorie a 4. L’ultimo incrocio tra le due squadre risale al discusso match del maggio 2009 (il 3-2 inflitto dalla Salernitana al Bari di Conte), finito sotto la lente d’ingrandimento della Giustizia Sportiva per sospetta combine.

FORMAZIONI UFFICIALI

SALERNITANA: Terracciano; Ceccarelli, Empereur, Bernardini, Rossi; Odjer, Pestrin (dal 13′ s.t. Zito), Bovo; Nalini (dal 23′ p.t. Donnarumma), Coda, Gatto (dal 41′ s.t. Bus). All.: Menichini.

BARI: Micai; Defendi, Tonucci, Di Cesare (dal 36′ s.t. Contini), Gemiti; Valiani (dal 29′ s.t. Lazzari), Romizi, Dezi; Rosina, Maniero (dal 48′ s.t.: De Luca), Sansone. All.: Camplone.

ARBITRO: Saia (Palermo).

MARCATORI: 44′ p.t. Dezi (B), 46′ p.t. Donnarumma (S), 7′ s.t. Sansone (B), 10′ s.t. Maniero (B), 14′ s.t. Coda (S), 16′ s.t. Donnarumma (S), 19′ s.t. Dezi (B).

AMMONITI: Rossi, Odjer, Ceccarelli (S); Lazzari (B).

ESPULSI: Odjer (S).