Calcioscommesse, pm Di Martino: “Domani presenterò domanda per andare in pensione”

di Andrea Fabbricatore

» Sport » Calcioscommesse, pm Di Martino: “Domani presenterò domanda per andare in pensione”

Calcioscommesse, pm Di Martino: “Domani presenterò domanda per andare in pensione”

| lunedì 11 Aprile 2016 - 15:45
Calcioscommesse, pm Di Martino: “Domani presenterò domanda per andare in pensione”

Il procuratore di Cremona, Roberto Di Martino si dimetterà, a confermarlo è lui stesso durante una pausa dell’udienza per il processo di calcioscommesse: il magistrato, che non si è visto accogliere le domande a procuratore capo di Brescia e Bergamo, ha dichiarato che presenterà domanda per andare in pensione al più presto, già nella giornata di domani.

Di Martino deluso per il mancato riconoscimento del lavoro di questi anni: “Sono stanco e non c’è più posto per me in una magistratura in cui c’è uno strapotere delle correnti, mi hanno rottamato. Ho pestato molti piedi e penso che non abbia giocato a mio favore”.

Il pm ha inoltre manifestato la propria amarezza, in seguito al proprio impegno in chiave antiterrorismo: “Sono dispiaciuto che vada disperso il mio lavoro in tema di terrorismo, sulla strage di piazza della Loggia e anche quello contro la corruzione nello sport. Sono deluso per non aver visto riconosciuto il lavoro fatto in questi anni“.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820