Aggiornato alle: 17:33

Milan, Brocchi prende il posto di Mihajlovic | Decide Berlusconi dopo un vertice ad Arcore

di Redazione

» Sport » Milan, Brocchi prende il posto di Mihajlovic | Decide Berlusconi dopo un vertice ad Arcore

Milan, Brocchi prende il posto di Mihajlovic | Decide Berlusconi dopo un vertice ad Arcore

| lunedì 11 Aprile 2016 - 23:38
Milan, Brocchi prende il posto di Mihajlovic | Decide Berlusconi dopo un vertice ad Arcore

La situazione è precipitata all’improvviso e l’avventura di Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Milan è finita nella serata di lunedì dopo un vertice notturno ad Arcore (il comunicato ufficiale della società invece è arrivato martedì mattina). Il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ha avuto un colloquio di oltre due ore ad Arcore con Cristian Brocchi, attuale allenatore della Primavera rossonera e da tempo pronosticato come possibile successore del serbo sulla panchina della prima squadra: a Brocchi Berlusconi ha affidato il Milan con effetto immediato. Sarà lui a condurre l’allenamento pomeridiano, sarà a lui a gestire la fine di un campionato che viene giudicato deludente ma che può essere abbellito dalla vittoria della coppa Italia: il 21 maggio ci sarà la finale con la Juventus ed è ormai quello il principale obiettivo della società per salvare la stagione.

Al vertice ha partecipato anche Adriano Galliani che probabilmente era meno convinto di fare subito un passo così importante. Ma aldilà di un rendimento incostante durante la stagione (nessuna vittoria nelle ultime 5 gare), Mihajlovic paga il feeling mai sbocciato con il presidente Berlusconi, convinto che la squadra allestita per questa stagione potesse ambire ad un piazzamento in zona Champions. Nemmeno la buona prestazione di sabato contro la Juventus, anche se con risultato negativo, è bastata per consolidare la posizione di Mihajlovic.

E il feeling con Berlusconi, al Milan, è una componente decisiva nonostante le poco felici esperienze recenti con Seedorf e Pippo Inzaghi che di fatto hanno perso il loro tram rossonero. Brocchi con ogni probabilità sarà anche l’allenatore per la prossima stagione ma bisognerà vederlo all’opera: teoricamente per la panchina bollente sarebbero ancora in corsa Donadoni e Di Francesco ma questa ipotesi ormai appare lontana.

Questo lo stringato comunicato stampa della società rossonera nel quale si comunica “l’esonero del Signor Sinisa Mihajlovic dall’incarico di allenatore. Al Signor Mihajlovic vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con impegno e correttezza. La conduzione tecnica della squadra è affidata, fino al termine dell’attuale stagione, al signor Cristian Brocchi al quale AC Milan rivolge i più cordiali auguri di buon lavoro”. Prima del comunicato la telefonata tra Galliani e il Mihajlovic. Primavera affidata a Stefano Nava.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it