Ciano trascina il Cesena: battuto il Crotone (2-1) che deve rinviare la festa

di Egidio Villa

» Sport » Ciano trascina il Cesena: battuto il Crotone (2-1) che deve rinviare la festa

Ciano trascina il Cesena: battuto il Crotone (2-1) che deve rinviare la festa

| lunedì 18 Aprile 2016 - 20:11
Ciano trascina il Cesena: battuto il Crotone (2-1) che deve rinviare la festa

La festa la fa il Cesena ed è giusto così. Il Crotone la farà nel week end, davanti ai propri tifosi: oggi proprio non avrebbe meritato un risultato positivo. La capolista sembrava il Cesena che per tutto il primo tempo ha aggredito il Crotone, giocando palla a terra con grandi geometrie, trascinato da un Ciano in giornata di grazia, autore dei due gol e di tante altre belle giocate.

Il 2 a 0 alla fine del primo tempo stava stretto al Cesena, che aveva subito il Crotone soltanto negli ultimi tre minuti del primo tempo.

La ripresa è stata ben diversa: un Crotone più aggressivo (ma comunque brutto) ha messo un po’ in crisi i padroni di casa e quando Budimir – sempre lui – ha trovato il gol del 2 a 1 il Cesena ha avuto un po’ di paura ma in realtà non ha rischiato mai, ha soltanto arretrato il baricentro e contro questo Crotone è bastato.

Il Cesena rientra nei play off e soprattutto dimostra che davanti al proprio pubblico può fare quasi tutto: ha conquistato 44 punti sui 58 totali, nessuno in serie B ha fatto meglio. Il Crotone invece è sembrato teso fin dal pre partita, le tante assenze questa volta hanno pesato ma soprattutto la squadra è sembrata molle sulle gambe. Nulla di grave, dopo un campionato memorabile che con ogni probabilità finirà sabato prossimo in casa con il Como. Con i complimenti di tutti.

FINE PARTITA

48′ s.t.: AMMONITO FALASCO per gioco scorretto. Punizione per il Crotone, anche Cordaz va avanti ma Gomis blocca.

Tre minuti di recupero

44′ s.t.: Il Crotone adesso attacca a testa bassa, Cesena tutto nella propria metà campo.

43′ s.t.: NEL CESENA ENTRA VALZANIA, ESCE CIANO

42′ s.t.: Clamorosa occasione per il Crotone sugli sviluppi di una punizione d’attacco. La palla arriva morbida per Garcia Tena che sul filo del fuorigioco, a cinque metri dalla porta, liscia clamorosamente la palla.

41′ s.t.: Protesta il Crotone per un fallo di mano di Falasco in area che l’arbitro non punisce: o lo giudica involontario o non lo vede. Ma il fallo avviene fuori area.

38′ s.t.: NEL CESENA ENTRA CASCIONE, ESCE KESSIE

36′ s.t.: AMMONITO TORROMINO per proteste

34′ s.t.: AMMONITO KESSIE per gioco falloso. Era diffidato, sarà squalificato.

33′ s.t.: Scivola Yao e regala palla a Ciano che crossa subito in mezzo per Garritano, Cremonesi mette in corner.

33′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA DE GIORGIO, ESCE ZAMPANO

29′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA TORROMINO, ESCE STOIAN

28′ s.t.: NEL CESENA ENTRA GARRITANO, ESCE ROSSETI.

28′ s.t.: Cross di Ciano da sinistra, dalla linea di fondo, Perico si inserisce sul primo palo ma non trova la porta.

23′ s.t.: Punizione per il Crotone sul lato destro dell’area di rigore: batte Ricci in area, svetta Magnusson e libera.

21′ s.t.: Il Crotone non gioca bene ma è molto aggressivo, adesso è il Cesena a subire il colpo.

17′ s.t.: ACCORCIA IL CROTONE. BUDIMIR. L’attaccante è il più veloce a girare di sinistro una palla rimasta a poca distanza dalla porta dopo un rimpallo. Il cross dalla destra che crea problemi al Cesena è di Ricci.

12′ s.t.: Secondo tempo costellato di errori e con molti falli che finiscono per spezzettare il gioco.

7′ s.t.: Cross teso di Stoian dalla fascia sinistra, Gomis in presa anticipa tutti.

3′ s.t.: Il Crotone è rientrato in campo un po’ più aggressivo rispetto al primo tempo. E il Cesena, di conseguenza, è meno fluido nell’impostazione del gioco.

VIA ALLA RIPRESA

NEL CROTONE ENTRA YAO, ESCE BALASA.

FINE PRIMO TEMPO: Vantaggio netto del Cesena, il Crotone ha giocato solo gli ultimi tre minuti.

44′ p.t.: Azione capolavoro di Stoian che da sinistra verso il centro supera quattro avversari in slalom, arriva dentro l’area e tira troppo centralmente: Gomis respinge e la successiva conclusione di Balasa viene smorzata da Kone.

42′ p.t.: Primo tiro in porta del Crotone, lo effettua Ricci su appoggio di Budimir, il suo tiro a giro mette un po’ in imbarazzo Gomis che para in due tempi.

37′ p.t.: Lo stadio è un tripudio di bandiere, il Cesena sta dominando la capolista che è incapace di reagire.

33′ p.t.: RADDOPPIO DEL CESENA. ANCORA CIANO. E’ lui a sviluppare il contropiede, palla a sinistra per Rosseti che davanti al portiere preferisce non tirare ma rimettere al centro dove Ciano, grazie a un rimpallo fortunato, si ritrova la palla sul sinistro a pochi metri: tiro a botta sicuro e secondo gol personale.

29′ p.t.: AMMONITO CREMONESI per gioco falloso su Rosseti che gli aveva rubato palla.

28′ p.t.: Corner di Ciano da destra, palla a giro diretta in porta, Cordaz mette ancora in corner. Dal nuovo tiro dalla bandierina deviazione di Magnusson fuori.

27′ p.t.: Contrasto rude di Garcia Tena su Ragusa che resta a terra dolorante. Si rialza.

26′ p.t.: Bella punizione di Ciano dalla trequarti, in area Perico e Ragusa quasi si ostacolano e mandano fuori da posizione difficile.

23′ p.t.: Prima sortita del  Crotone: Stoian prova a verticalizzare per Budimir che in area però non riesce ad agganciare un difficile pallone.

21′ p.t.: Proteste del Cesena per una deviazione in area di Ferrari tra braccio e spalla: l’impressione è che il giocatore abbia valutato male il rimbalzo della palla, si poteva fischiare un rigore. Solo corner.

20′ p.t.: Vantaggio del Cesena strameritato per l’aggressività messa in campo. Il Crotone ha accusato il colpo.

16′ p.t.: GOL CESENA. CIANO. Punizione centrale per il Cesena a cinque metri dal limite: Ciano supera la barriera con un tiro a scendere e batte Cordaz che non ha visto nemmeno partire il tiro.

15′ p.t.: Bella iniziativa personale di Falasco che parte da sinistra, si accentra e poco prima del limite dell’area viene steso a terra: punizione.

9′ p.t.: Ancora Cesena. Cross di Perico da destra, Ciano stacca bene al centro dell’area e manda di un soffio fuori alla destra di Cordaz.

7′ p.t.: Contrariamente a quanto annunciato in formazione, Falasco gioca più avanzato rispetto a Renzetti.

5′ p.t.: Punizione d’attacco per il Cesena, vicino alla linea dell’out sinistro: batte Ciano, spiovente in area, libera la difesa del Crotone.

2′ p.t.: Clamorosa palla gol per il Cesena: Cordaz salva due volte la porta, prima su tiro di Perico poi sulla ribattuta di Rosseti. Per iul Cesena solo un corner e qualche vaga protesta per un presunto fallo su Rosseti, sbilanciato al momento del tap in.

VIA ALLA PARTITA

Al Dino Manuzzi va in scena Cesena – Crotone, anticipo di apertura della 37esima giornata di Serie A.

Il Cesena (55 punti) in questo momento è nono e primo degli esclusi dai playoff: la squadra di Drago ha vinto solo 2 delle ultime 8 partite e non vince da tre turni consecutivi (in cui ha segnato una sola rete).

Il Crotone (74 punti) è sempre più ad un passo dalla serie A e un risultato utile (sarebbe il sesto consecutivo) potrebbe valere la certezza matematica (ECCO LE COMBINAZIONI). I calabresi hanno subito 1 solo gol nelle ultime 4 gare, confermandosi la miglior difesa del torneo (29 reti subite).

LE FORMAZIONI UFFICIALI

CESENA: Gomis; Perico, Capelli, Magnusson, Falasco; Kessie (dal 38′ s.t. Cascione), Kone, Renzetti; Ciano (dal 43′ s.t. Valzania), Rosseti (dal 28′ s.t. Garritano), Ragusa. Allenatore: Drago

CROTONE:  Cordaz; Cremonesi, Ferrari, Garcia Tena; Balasa (dal 1′ s.t. Yao), Capezzi, Paro, Zampano (dal 33′ s.t. De Giorgio); Ricci, Budimir, Stoian (dal 29′ s.t. Torromino). Allenatore: Juric

MARCATORI: 16′ p.t. Ciano (Ce), 33′ s.t. Ciano (Ce), 17′ s.t. Budimir (Cr)

ARBITRO: Abbattista (Molfetta)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820