Il Crotone pareggia a Modena e festeggia la sua prima serie A

di Redazione

» Sport » Il Crotone pareggia a Modena e festeggia la sua prima serie A

Il Crotone pareggia a Modena e festeggia la sua prima serie A

| venerdì 29 Aprile 2016 - 20:00
Il Crotone pareggia a Modena e festeggia la sua prima serie A

Bastava il pareggio e il pareggio è arrivato. Con tanta ma tanta fatica perchè negli ultimi minuti il Crotone era sulle gambe e il Modena ha cercato i tre punti fino alla fine. Ma che importa? Al 94esimo sono tutti in campo, impazziti di gioia a festeggiare quello che era ormai scontato da settimane ma che sembrava non arrivare mai. Non è un caso, forse, che il gol decisivo sia arrivato su rigore firmato da Palladino, uno degli elementi più qualificati della squadra guidata magistralmente da Juric.

Una promozione che non è minimamente discutibile, meritata, strameritata, storica perchè è la prima della storia del Crotone, la terza squadra calabrese ad arrivare in massima serie (da cui da sette anni mancava una squadra calabrese, l’ultima è stata la Reggina). Finora il Crotone aveva festeggiato solo tre promozioni dalla C alla B, questa è un’altra cosa e tutta la città, tutta la regione e anche i buongustai del calcio non possono non fare festa.

Juric, l’allenatore, è commosso: “Provo tanta emozione”. E scappa sotto la curva.

Tutti sotto la curva dei tifosi ospiti. I giocatori abbracciano idealmente tutti i 1100 tifosi arrivati a Modena. Migliaia in piazza a Crotone sventolano la bandiera rossoblu

FINE PARTITA. CROTONE IN SERIE A

48′ s.t.: Crotone in azione di alleggerimento, Budimir prova a calciare da posizione defilata: fuori.

47′ s.t.: Il Crotone è sulle gambe, gioca con la forza dei nervi. A Crotone sono tutti in piazza, il tempo sembra non passare mai.

45′ s.t.: Un tiro da lontano di Osuji sorprende Cordaz che mostra la prima incertezza della gara. Riesce a deviare in corner. Sul tiro dalla bandierina colpo di testa di Gozzi fuori bersaglio.

Quattro minuti di recupero.

43′ s.t.: Girata al volo di Nardini da fuori area, parata di Cordaz.

39′ s.t.: Il Crotone sembra stanco e vorrebbe rallentare il ritmo, il Modena spinge ancora.

38′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA CREMONESI, ESCE MODESTO per infortunio.

36′ s.t.: AMMONITO BALASA per gioco scorretto.

36′ s.t.: Ancora Modena. Cross di Rubin e Gazzi devia di testa in modo non preciso.

35′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA BALASA, ESCE DI ROBERTO.

34′ s.t.: Clamorosa palla gol per il Modena. Nardini vince un contrasto con Palladino e Modesto all’interno dell’area: tiro di collo destro da quattro metri, Cordaz compie una parata d’istinto.

33′ s.t.: Pericoloso cross di Osujii da destra, palla che spiove nell’area piccola dove allontana Claiton.

32′ s.t.: NEL MODENA ENTRA STANCO, ESCE GRANOCHE

28′ s.t.: Ancora un contatto veniale in area tra Ferrari e Granoche, quest’ultimo va a terra e il pubblico si infiamma. L’arbitro fa giustamente continuare.

25′ s.t.: AMMONITO RICCI per fallo tattico a centrocampo.

23′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA GARCIA TENA, ESCE YAO per infortunio.

21′ s.t.: Granoche va a terra dopo un contatto con Ferrari. Il pubblico vorrebbe un rigore ma lo stesso Granoche sminuisce. Solo corner.

18′ s.t.: NEL MODENA ENTRA BELINGHIERI, ESCE MAZZARANI

15′ s.t.: AMMONITO NARDINI per proteste.

13′ s.t.: Corner del Crotone da sinistra, Ricci gira di testa ma manda a lato.

10′ s.t.: Modena vicino al gol. Lancio lungo sul quale la difesa del Crotone dorme, colpo di testa di Luppi (una via di mezzo tra conclusione e sponda) e i calabresi riescono a spazzare con fatica.

9′ s.t.: AMMONITO CLAITON per gioco falloso. Era diffidato, sarà squalificato.

7′ s.t.: Gioco fermo per un infortunio a Granoche contuso alla testa: nulla di grave.

3′ s.t.: Molta combattività da entrambe le parti ma anche molti errori.

VIA ALLA RIPRESA

FINE PRIMO TEMPO

44′ p.t.: PAREGGIO DEL CROTONE. PALLADINO trasforma il rigore con un tiro forte e alto alla destra di Manfredini.

43′ p.t.: AMMONITO OSUJI per gioco scorretto. Il Crotone vorrebbe l’espulsione per fallo da ultimo uomo.

43′ p.t.: RIGORE PER IL CROTONE: Il contropiede è avviato da Budimir, la palla arriva a Ricci che viene messo a terra in area da Osuji.

39′ p.t.: Triangolazione Di Roberto – Modesto – Di Roberto che tira di sinistro dal limite: palla alta.

37′ p.t.: Punizione in attacco per il Crotone, a oltre trenta metri dalla porta. Di Roberto prova a scodellare per Budimir, il Modena allontana.

30′ p.t.: Un rimpallo in area favorisce la conclusione di Granoche che schiaccia troppo il destro e manda fuori.

28′ p.t.: Di Roberto prova la conclusione dalla distanza: tiro forte ma centrale.

21′ p.t.: Splendido intervento di Manfredini che riesce a mettere in corner un tiro di Ricco che era stato abbondantemente deviato da un difensore. Sull’azione di corner conclusione di Ferrari, parata.

17′ p.t.: MODENA IN VANTAGGIO. LUPPI. L’azione è bellissima ma viziata da un leggero fuorigioco. Il cross da destra viene deviato in area da Granoche (è lui in fuorigioco) che fa da sponda per l’accorrente Luppi che segna con un tiro al volo ravvicinato.

12′ p.t.: Altra punizione in attacco per il Modena all’altezza della trequarti, i canarini provano a giocare la palla a terra ma l’azione sfuma.

10′ p.t.: Punizione di Mazzarani dalla trequarti, colpo di testa in area di Luppi, conclusione debole, nessun problema per Cordaz.

8′ p.t.: Azione insistita del Modena, palla a Luppi in area ma l’attaccante non riesce a girarsi per il tiro.

5′ p.t.: Budimir conquista una punizione in zona d’attacco. Barberis scodella in area ma Ferrari colpisce come può e manda fuori.

2′ p.t.: Buona partenza del Modena che cerca di attaccare.

VIA ALLA PARTITA: Modena in maglia gialla che attacca da destra verso sinistra.

La sfida del Braglia fra Modena e Crotone potrebbe regalare ai calabresi (sostenuti da oltre 1100 tifosi al seguito) la prima storica promozione in Serie A (ECCO LE COMBINAZIONI). Nove sono i precedenti a Modena: 6 le vittorie dei canarini, 2 i pareggi, 1 sola vittoria del Crotone (datata 2009/10).

La situazione in classifica delle due squadre è molto diversa: i padroni di casa (ora allenati da Bergodi dopo l’esonero di Crespo) sono pari a 40 punti con Salernitana e Latina, con cui si gioca la possibilità di salvarsi senza passare dai playout. Il Crotone (77 punti), invece è ad un solo punto dalla Serie A, forte della miglior difesa del torneo (31 gol subiti) e del titolo di squadra meno sconfitta del campionato (solo 5 gare perse quest’anno).

LE FORMAZIONI UFFICIALI

MODENA: Manfredini; Nardini, Marzorati, Osuji, Mazzarani (dal 18′ s.t. Belinghieri), Gozzi, Bentivoglio, Luppi, Giorico, Granoche (dal 32′ s.t. Stanco), Rubin. Allenatore: Bergodi.

CROTONE: Cordaz; Claiton, Yao (dal 23′ s.t. Garcia Tena), Ricci, Di Roberto (dal 35′ s.t. Balasa), Ferrari, Palladino, Budimir, Barberis, Salzano, Modesto (dal 38′ s.t. Cremonesi). Allenatore: Juric

MARCATORI: 17′ p.t. Luppi (M), 44′ p.t. Palladino (C) su rigore

ARBITRO: Pinzani (Empoli)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820