Rio 2016, Elia Viviani oro nell’omnium | Straordinaria medaglia dal ciclismo su pista

di Andrea Zito

» Olimpiadi Rio 2016 » Rio 2016, Elia Viviani oro nell’omnium | Straordinaria medaglia dal ciclismo su pista

Rio 2016, Elia Viviani oro nell’omnium | Straordinaria medaglia dal ciclismo su pista

| lunedì 15 Agosto 2016 - 15:55
Rio 2016, Elia Viviani oro nell’omnium | Straordinaria medaglia dal ciclismo su pista

Elia Viviani è medaglia d’oro nell’omnium, ciclismo su pista. Straordinario trionfo dell’azzurro dopo una sofferta corsa a punti, condotta con attenzione dall’azzurro (che riscatta con gli interessi riscatta il quarto posto di Londra 2012).

L’azzurro trionfa con 207 punti totali, argento per Mark Cavendish (194 punti), bronzo per il danese Hansen (192 punti). L’Italia non vinceva un oro nel ciclismo su pista da Sydney 2000 (quando l’oro arrivò nella corsa a punti con Antonella Bellutti).

>LA DIRETTA DELLE GARE DEL 15 AGOSTO

Una corsa a punti (ultima prova di gara di 160 giri) da cardiopalma, con i tentava di fuga di Hansen, mentre era duello nei vari sprint fra Viviani e Cavendish. Una caduta da brivido (senza conseguenze), la gestione di un margine esiguo di vantaggio (anche di un solo punto), poi l’affondo finale con due sprint vinti e il trionfo negli ultimi giri.

Nelle prove precedenti, l’azzurro aveva confermato la propria regolarità, piazzandosi secondo nel giro lanciato con il tempo di 12.660 e piazzandosi terzo nel chilometro da fermo (1’02.338 – superando il precedente leader, il francese Boudat).

Prima della corsa a punti, Viviani conduceva la classifica con 178 punti, 16 di vantaggio su Mark Cavendish, 26 sul danese Hansen, 28 sul neozelandese Kennett e sul francese Boudat.

Ieri la gara era iniziata non bene con un settimo posto nello scratch (dominato dal danese Hansen), poi l’inizio della rimonta: prima il terzo posto nell’inseguimento individuale (tempo di 4’17″453, specialità in cui ha notevolmente migliorato il proprio personale), poi la vittoria nella corsa ad eliminazione che ha stravolto la gara (Hansen ultimo, Cavendish solo settimo.

Oggi la giornata che consegna Elia Viviani nella leggenda del ciclismo e dello sport italiano.

(Foto da IMMAGINI RAI)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820