Aggiornato alle: 00:05

F1, Belgio: Nico Rosberg domina a Spa | Mezzo disastro per le Ferrari e Verstappen

di Andrea Zito

» Altri Sport » F1, Belgio: Nico Rosberg domina a Spa | Mezzo disastro per le Ferrari e Verstappen

F1, Belgio: Nico Rosberg domina a Spa | Mezzo disastro per le Ferrari e Verstappen

| domenica 28 Agosto 2016 - 15:48
F1, Belgio: Nico Rosberg domina a Spa | Mezzo disastro per le Ferrari e Verstappen

Nico Rosberg ha vinto il gran premio del Belgio di Formula 1. Per il tedesco è la prima vittoria in carriera sul circuito di Spa-Francorchamps, precedendoDaniel Ricciardo .

Hamilton ottimo terzo in rimonta dall’ultimo posto, approfittando dei tanti incidenti davanti a sé, tra cui il mezzo disastro Ferrari con Verstappen (impegnati sin dal via in contatti e duelli al limite del regolamento), tutti e tre relegati nelle retrovie, con Vettel sesto e Raikkonen nono ed il pauroso incidente a Kevin Magnussen (con bandiera rossa).

La partenza vede sfumare i sogni delle rosse: ottima partenza di Vettel e Raikkonen, con Verstappen che è costretto ad un attacco in frenata all’interno su Raikkonen; le tre vetture sono uno accanto all’altro, Vettel chiude all’esterno, le tre auto si toccano e si danneggiano l’un contro l’altro, rovinando la propria gara.

Ad approfittare del disastro in partenza è Hamilton, in 15esima posizione dopo l’uscita della Virtual Safety Car. Poi l’incidente di Magnussen a Radillion, che perde il controllo del posteriore e sbatte sulle barriere a oltre 300 km/h (impatto laterale e paracollo divelto). Pilota fortunatamente ok, ma safety car in pista.

Hamilton riparte dalla quinta posizione, Raikkonen dalla 17esima posizione, Vettel 11esimo, poi la bandiera rossa, vista l’impossibilità di aggiustare le barriere in tempi celeri. 20 minuti di attesa poi la ripartenza dietro la safety car.

Il duello nelle retrovie tra Verstappen e Raikkonen: prima contatto sfiorato in ingresso a Les Combes, poi manovra pericolosissima di Verstappen che si sposta al centro della carreggiata sul Kemmel, tagliando la strada al finlandese in piena manovra di sorpasso. Vettel nel frattempo è in ottava posizione, Hamilton è in terza posizione.

Il britannico della Mercedes monta la gomma soft per terminare la gara, mentre le Ferrari dopo la sosta devono ricostruire la rimonta per la zona punti. Ricciardo anticipa la sosta e deve difendersi da Hamilton per il secondo posto, mentre ora è Vettel a duellare senza esclusione di colpi con Verstappen (sorpasso e contro-soprasso prima di Eau Rouge, sul Kemmel e alla Bus Stop. Nel frattempo la strategia di Hamilton non paga ed è costretto a tornare ai box.

Ricciardo può dunque star sereno: il secondo posto è in cassaforte, mentre Rosberg si invola verso il successo.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it