Atalanta – Palermo, le pagelle. Gomez predica nel deserto, Nestorovski si ripete

di Emanuele Termini

» Sport » Atalanta – Palermo, le pagelle. Gomez predica nel deserto, Nestorovski si ripete

Atalanta – Palermo, le pagelle. Gomez predica nel deserto, Nestorovski si ripete

| mercoledì 21 Settembre 2016 - 22:43
Atalanta – Palermo, le pagelle. Gomez predica nel deserto, Nestorovski si ripete

Ecco le pagelle di Atalanta – Palermo (clicca qui per la cronaca), match valido per la 5a giornata del campionato di Serie A.

ATALANTA: Berisha 6; Konko 5, Masiello 6, Toloi 5, Dramé 6; Kessié 6,5, Freuler 5 (dall’11 s.t. Grassi 5); Spinazzola 4,5, Gomez 6,5, D’Alessandro 4,5 (dal 20′ s.t. Kurtic 5,5); Pinilla 5 (dal 31′ s.t. Paloschi s.v.). ALL.: Gasperini.

I MIGLIORI DELL’ATALANTA

Gomez 6,5: Quando vede rosanero si illumina. Il suo estro e la sua rapidità mettono costantemente in difficoltà la difesa schierata da De Zerbi, spesso in ritardo e in affanno sulle sue giocate. Gli manca solo il guizzo decisivo, ma con due compagni di reparto così fuori condizione era difficilissimo fare meglio.

Kessié 6,5: Impressionante per acume tattico e dinamismo. È un ’96, ma ragiona da veterano. Siamo certi che le recensioni stilate dagli osservatori confluiti da mezza Europa all’Atleti Azzuri d’Italia siano più che positive. A volte esagera, l’esuberanza prende il sopravvento su di lui non di rado, ma le note positive in suo favore sono tantissime. Impressiona tutti, avversari compresi.

I PEGGIORI DELLL’ATALANTA

D’Alessandro 4,5: Con la sua velocità potrebbe fare sicuramente di più, soprattutto nell’uno contro uno. E invece l’esterno argentino difficilmente riesce a saltare l’uomo e a mettere palloni succulenti nell’area rosanero. Sulla sua insufficienza pesa, inevitabilmente, l’erroraccio in apertura di ripresa a tu per tu con Posavec. Pinilla lo bacchetta più volte. Giornataccia.

Spinazzola 4,5: Completamente avulso dal gioco atalantino. Tantissimi gli errori in appoggio, anche i più elementari. Viene da chiedersi come mai Gasperini, accortosi delle sue evidenti difficoltà, non l’abbia sostituito durante la pausa. Sprecone e impreciso.

———

PALERMO: Posavec 6; Cionek 5,5, Goldaniga 6, Andelkovic 4,5; Rispoli 6, Chochev 6, B. Henrique 5 (dal 14′ s.t. Jajalo 6,5), Aleesami 6.5; Diamanti (cap.) 6 (dal 39′ s.t. Balogh s.v.), Hiljemark 6,5 (dal 22′ s.t. Gazzi 6); Nestorovski 7,5. ALL.: De Zerbi.

I MIGLIORI DEL PALERMO

Hiljemark 6,5: Attento, preciso e finalmente protagonista della manovra offensiva. Rispetto agli ultimi tempi gioca più avanzato, da trequartista: è questa la sua posizione ideale, bravo De Zerbi a capirlo. All’attivo anche qualche bella giocata in fraseggio con Aleesami e alcune buone iniziative individuali. Dove migliorare? Nel tempismo, a volte indugia troppo con il pallone tre i piedi.

Aleesami 6,5: Meno bene rispetto a Crotone, ma comunque indiscutibilmente positivo. Salta spesso l’uomo con grande facilità e sbaglia davvero pochissimo. Per Konko è difficilissimo arginarlo, spesso non basta nemmeno il raddoppio di marcatura. Lo si vede difficilmente andare al tiro. Mancanza di coraggio o indicazione tattica?

Nestorovski 7,5: Non era un fenomeno dopo Carpi-Palermo e non lo è dopo il match di Bergamo. È un attaccante modesto, senza doti tecniche di spicco e senza quella cattiveria in area da rigore che lo scorso anno il Palermo ritrovava in Gilardino. Dalla sua ha però quel carattere e quella voglia di mettersi in mostra che per il Palermo sono di vitale importanza. Segna, decide il match e dà una svolta al campionato rosanero. Complimenti Ilija.

I PEGGIORI DEL PALERMO

Andelkovic 4,5: Gli manca il ritmo partita e gli effetti sono evidentissimi. Il liscio al 2′ della ripresa per poco non costava il gol dell’1-0 nerazzurro a firma D’Alessandro. Ci è sembrato anche piuttosto appesantito. Sarà dura per un giocatore macchinoso come lui adattarsi al gioco predicato da De Zerbi.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820