Aggiornato alle: 22:12

Le pagelle di Milan – Pescara. Sosa sciupa la sua occasione, Brugman il migliore dei suoi

di Alberto Prestileo

» Sport » Le pagelle di Milan – Pescara. Sosa sciupa la sua occasione, Brugman il migliore dei suoi

Le pagelle di Milan – Pescara. Sosa sciupa la sua occasione, Brugman il migliore dei suoi

| domenica 30 Ottobre 2016 - 16:58
Le pagelle di Milan – Pescara. Sosa sciupa la sua occasione, Brugman il migliore dei suoi

Ecco le pagelle di Milan – Pescara, gara valida per l’undicesima giornata di Serie A (clicca qui per la cronaca)

Milan (4-3-3): Donnarumma 7; Abate 5,5, Romagnoli 6,5, Gomez 6, De Sciglio 6; Bonaventura 7, Sosa 5 (dal 23′ s.t. Kucka 5,5), Locatelli 6; Suso 6,5, Bacca 6 (dal 39′ s.t. Luiz Adriano s.v.), Niang 6,5 (dal 17′ s.t. Pasalic 6) 

I MIGLIORI DEL MILAN 

Bonaventura: l’ex giocatore dell’Atalanta gioca un’ottima partita, e non soltanto per il gol segnato. Tanta intensità a centrocampo, buoni inserimenti. Il migliore dei suoi.

Donnarumma: dopo il vantaggio rossonero, il portierino del Milan è chiamato ad un paio di grandi interventi. Uno in particolare su Memushaj, che salva il risultato.

Suso: l’attaccante spagnolo sonnecchia i primi 20′ minuti del primo tempo, poi si accende e gioca una gran partita. Dribling, cross e tante buone giocate che infiammano il Milan e San Siro.

I PEGGIORI DEL MILAN

Sosa: il centrocampista ex Besiktas stecca la partita e Montella lo sostituisce nella ripresa. Al momento del cambio, arriva anche qualche fischio dagli spalti per la brutta prestazione del “principito”.

Abate: spinge decisamente meno del solito, e rispetto a De Sciglio pensa più alla fase difensiva che a quella offensiva.

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri 5,5; Zampano 6,5, Coda 6 (dal 29′ s.t. Biraghi 6), Fornasier 6,5, Biraghi 5,5; Memushaj 6, Brugman 6,5, Aquilani 6(dal 11′ s.t. Cristante 6,5); Mitrita 5 (dal 29′ s.t. Manaj 6,5), Benali 5,5, Caprari 6

I MIGLIORI DEL PESCARA 

Brugman: il regista di Oddo gioca una buonissima partita. Bene i tempi dei passaggi, pochi gli errori d’impostazione. Dovesse trovare continuità potrebbe diventare imprescindibile per questo Pescara

Cristante: entrato al posto dell’infortunato Aquilani, l’ex Milan gioca una grandissima partita. Un paio di volte mette in difficoltà Donnarumma, e inoltre serve benissimo i suoi compagni

I PEGGIORI DEL PESCARA

Mitrita: il rumeno gioca nel complesso una buona partita ma pesa tantissimo l’errore che porta al calcio di punizione di Bonaventura.

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it