Rocco Schiavone, la seconda puntata di venerdì 11 novembre 2016: Ester si suicida con l’aiuto dell’amica Adalgisa /FOTO

di Matilde Speciale

» TV » Rocco Schiavone, la seconda puntata di venerdì 11 novembre 2016: Ester si suicida con l’aiuto dell’amica Adalgisa /FOTO

Rocco Schiavone, la seconda puntata di venerdì 11 novembre 2016: Ester si suicida con l’aiuto dell’amica Adalgisa /FOTO

| venerdì 11 Novembre 2016 - 20:30
Rocco Schiavone, la seconda puntata di venerdì 11 novembre 2016: Ester si suicida con l’aiuto dell’amica Adalgisa /FOTO

LA COSTOLA DI ADAMO

La squadra di Rocco Schiavone avrà il compito di posizionarsi nella piazzetta vicina alla stazione, per controllare un traffico di droga. Nel frattempo il vicequestore fa la scoperta del cadavere di una donna, morta impiccata al lampadario dello studio di casa sua.

rocco1

La domestica racconta a Schiavone che ha trovato la casa a soqquadro e ha creduto che ci fossero dei ladri. Sono in tanti ad appostarsi davanti alla casa della donna, tra cui il signor Baudo che dichiara di abitare lì. L’uomo è il marito della donna. Schiavone gli riferisce che si potrebbe trattare di una messa in scena.

rocco2

L’uomo si reca a casa sua con Schiavone. Il vicequestore gli indica il luogo del presunto omicidio e apre il cofanetto che è stato ritrovato vuoto nella stanza dei due coniugi. Rocco si rende conto di un particolare: la cucina è stata ritrovata completamente in disordine, mentre la stanza da letto presenta solo due cassetti fuori posto.

rocco4

Schiavone ha un appuntamento importante: è il compleanno di Nora, la sua fidanzata. Alla festa Rocco arriva con un paio di scarpe, regalo molto gradito alla donna. Ma il vicequestore non gradisce molto la festa e scappa via non appena scopre che due dei suoi uomini hanno avuto una colluttazione con alcuni ladri.

rocco5

Rocco torna a casa di Ester Baudo, la donna trovata impiccata. Per capirci meglio, va a casa di Irina, la domestica che quel giorno ha chiamato la polizia e lì conosce il figlioccio di lei, un tipo molto strano e soprattutto maleducato. Schiavone va dal medico legale per chiedere maggiori informazioni sulla morte della donna. Il vicequestore ipotizza che sia stato il marito a ucciderla.

rocco6

Un’amica della donna racconta a Schiavone alcune indiscrezioni riguardo al marito. Una persona violenta, che vietava alla moglie qualsiasi cosa.

rocco7

Nel frattempo scopriamo altri particolari riguardo alla vita privata di Rocco. La donna che ha sempre amato, sua moglie, in realtà non c’è più e spesso lui si ritrova a immaginarla viva. Visioni che ha sempre più spesso, nonostante sia fidanzato con Nora.

rocco8

La polizia ritrova la refurtiva denunciata da Patrizio Baudo, il marito della donna uccisa. Sembra che siano stati alcuni ladri ad ucciderla. Tutto sembra tornare. Schiavone pensa che il colpevole sia il figlio di Irina.

rocco9

Uno dei due ladri confessa di aver rubato a casa di Ester, ma giura di non averla uccisa. Intanto però, il passato torna per Rocco Schiavone: un suo ex collega di Roma lo informa che lo stupratore seriale da lui ridotto quasi in fin di vita, Giorgio Borghetti Ansaldo, il cui padre aveva fatto sì che Schiavone venisse mandato via, era tornato a colpire. E aveva violentato anche la nipote dell’uomo.

rocco11

Schiavone parte per Roma: vuole risolvere personalmente la situazione con l’aiuto di alcuni amici poco affidabili. Insieme a loro rapisce Borghetti e il padre, minacciando di uccidere il ragazzo. Se non la finirà con le violenze, torneranno a finire il lavoro.

rocco12

Scopriamo finalmente che la moglie di Rocco è morta nel 2007: Schiavone va a trovarla in cimitero. Una volta tornato in questura, scopre che Italo ha una relazione con la collega.

rocco13

Il caso della morte di Ester però non è ancora concluso. Rocco continua a indagare e scopre che la donna è stata ricoverata diverse volte per lesioni causate da percosse. Schiavone raggiunge l’uomo e lo arresta.

rocco14

L’amica di Ester consegna a Rocco il diario della donna. Schiavone lo studia attentamente, trovando tra le pagine il disegno chiave, che segna una svolta delle indagini: una donna che si impicca. Manca però un piccolo dettaglio: qualcuno ha impiccato la donna, che ha deciso di uccidersi per vendicarsi del marito.

rocco15

Rocco torna da Adalgisa e scopre che la donna sta scappando. Le dice di star tranquilla, lei non andrà in carcere: lì ci rimarrà quell’uomo, quel marito che non è mai stato capace di amare la sua donna, “uccidendola” per sette anni consecutivi.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820