Le pagelle di Udinese – Napoli. Widmer, che errore! Insigne redivivo, Koulibaly granitico

di Andrea Fabbricatore

» Sport » Le pagelle di Udinese – Napoli. Widmer, che errore! Insigne redivivo, Koulibaly granitico

Le pagelle di Udinese – Napoli. Widmer, che errore! Insigne redivivo, Koulibaly granitico

| sabato 19 Novembre 2016 - 19:54
Le pagelle di Udinese – Napoli. Widmer, che errore! Insigne redivivo, Koulibaly granitico

Ecco le pagelle di Udinese-Napoli, match valido per la 13esima giornata di Serie A (leggi la cronaca del match)

UDINESE: Karnezis 6; Widmer 4,5, Wague 5,5, Danilo 6, Felipe 5,5; Fofana 6, Kums 5,5 (dal 30′ s.t. Jankto 6) Badu 5,5; Matos 6 (dal 9′ s.t. Perica 6,5 ), Zapata 6,5 (dal 36′ s.t. De Paul), Thereau 5,5.

I MIGLIORI DELL’UDINESE

Zapata: saranno le voci di mercato, sarà la voglia di stupire i proprietari del suo cartellino, ma Duvan sforna una prestazione da centravanti puro. Sponde, sportellate e anche (inaspettatamente) tanta classe nelle giocate offensive.

Perica: entra nel corso della ripresa e non ci mette molto a trovare il gol, di testa su calcio d’angolo. La sua presenza intimorisce i centrali del Napoli costretti ad abbassarsi: interpreta al meglio il ruolo di subentrato.

I PEGGIORI DELL’UDINESE

Widmer: gioca una partita perfetta, offensivamente e difensivamente, fino al 12esimo del secondo tempo, momento in cui commette un errore gravissimo nel disimpegno, causando il secondo gol di Insigne. Una disattenzione troppo evidente, che pesa sul giudizio finale.

—-

NAPOLI: Reina 6; Hysaj 6,5, Chiriches 5,5, Koulibaly 7, Ghoulam 6; Allan 6, Diawara 6,5, Hamsik 6 (dal 26′ s.t. Zielinski 6,5); Callejon 7, Mertens 6 (dal 43′ s.t. El Kaddouri s.v.), Insigne 7,5 (dal 34′ s.t. Giaccherini s.v. )

I MIGLIORI DEL NAPOLI

Insigne: una partita double-face: vuoto assoluto nel primo tempo, exploit nel secondo, dove trova due gol e traversa nel giro di pochi minuti. Il gol, trovato dopo 17 turni di digiuno, lo rivitalizza: una spina nel fianco per la difesa bianconera.

Koulibaly: quando Kalidou decide di chiudere la saracinesca gli avversari sono spacciati. Protagonista di un paio di salvataggi disumani, legge in anticipo la maggior parte delle situazioni, eccezion fatta per il gol dell’Udinese su calcio d’angolo.

I PEGGIORI DEL NAPOLI

Chiriches: è, senza dubbio, l’anello debole della difesa e se ne accorge Zapata che lo punta e lo salta sistematicamente. Non commette però errori gravi.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820