Le pagelle di Napoli – Sassuolo. Insigne è tornato magnifico, Gabbiadini sperduto. Magnanelli guerriero

di Andrea Fabbricatore

» Sport » Le pagelle di Napoli – Sassuolo. Insigne è tornato magnifico, Gabbiadini sperduto. Magnanelli guerriero

Le pagelle di Napoli – Sassuolo. Insigne è tornato magnifico, Gabbiadini sperduto. Magnanelli guerriero

| lunedì 28 Novembre 2016 - 20:56
Le pagelle di Napoli – Sassuolo. Insigne è tornato magnifico, Gabbiadini sperduto. Magnanelli guerriero

Ecco le pagelle di Napoli-Sassuolo, match valido per la quattordicesima giornata di Serie A (LA CRONACA DEL MATCH)

NAPOLI: Reina 6; Hysaj 6, Chiriches 6,5, Koulibaly 6,5, Strinic 6; Allan 6, Jorginho 6 (dal 33′ s.t. Diawara 6), Hamsik 7, Callejon 6,5, Gabbiadini 5 (dal 20′ s.t. Mertens 6), Insigne 7 (dal 41′ s.t. Giaccherini).

I MIGLIORI DEL NAPOLI

Insigne: Lorenzo è tornato “Magnifico”. Dopo un purgatorio durato quasi 6 mesi, ha segnato 3 gol nelle ultime due partite, trascinando letteralmente il Napoli. Talento cristallino, scelte (quasi) sempre azzeccate e senso del gol: semplicemente Insigne.

Hamsik: il più propositivo del terzetto in mediana. Autore di un paio di grandiosi discese palla al piede che impensieriscono la difesa avversaria. Consigli gli nega la gioia del gol per ben due volte, ma nel complesso, è uno dei migliori.

I PEGGIORI DEL NAPOLI

Gabbiadini:  ancora una volta Manolo stecca all'”esame di maturità”. Prova impalpabile e sottotono, specialmente dal punto di vista fisico. Spesso e volentieri in ritardo, mai un tiro in porta, mai un assist per i compagni. Un pesce fuor d’acqua.

—-

SASSUOLO: Consigli 6; Gazzola 6, Cannavaro 6,5, Acerbi 6,5, Peluso 5,5; Mazzitelli 5 (dal 15′ s.t. Pellegrini 6), Magnanelli 6,5, Missiroli 6 (dal 26′ s.t. Defrel 6); Politano 6 (dal 38′ p.t. Ricci 6), Matri 5, Ragusa 6,5. 

I MIGLIORI DEL SASSUOLO

Magnanelli: l’anima di questa squadra. É il primo a difendere ed il primo ad iniziare l’azione dal basso. Azione perfettamente coordinata con i due difensori centrali. Pulito e preciso in ogni chiusura. Sufficienza piena.

Defrel: entra in campo nella ripresa (acciaccato) e fa più di quanto fatto da Matri nei precedenti minuti. Favoloso il gol con un sinistro al volo dall’interno dell’area. Sempre più indispensabile per questa squadra.

I PEGGIORI DEL SASSUOLO

Matri: sperduto. Tocca meno di 10 palloni in tutto il match e viene isolato dai propri compagni durante la fase offensiva. Non è lucido nemmeno nel proteggere la palla dagli attacchi degli avversari. Viene letteralmente mangiato da Koulibaly nel confronto diretto.

Mazzitelli: disordinato ed impreciso. Rischia di lasciare i suoi in 10 nel primo tempo a causa di un’entrata sciagurata su Hamsik. Di Francesco lo sostituisce, forse troppo tardi.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820