Napoli da favola, Inter asfaltata: 3 – 0. Gara già decisa dopo sei minuti

di Andrea Zito

» Sport » Napoli da favola, Inter asfaltata: 3 – 0. Gara già decisa dopo sei minuti

Napoli da favola, Inter asfaltata: 3 – 0. Gara già decisa dopo sei minuti

| venerdì 02 Dicembre 2016 - 19:48
Napoli da favola, Inter asfaltata: 3 – 0. Gara già decisa dopo sei minuti

Un Napoli ritrovato. Gli uomini di Sarri battono nettamente l’Inter al San Paolo nell’anticipo della quindicesima giornata, sbloccando ed indirizzando la gara nei primi 6 minuti di gara (gol di Zielinski e Callejon) e i primi 6 della ripresa (Insigne), imponendo il proprio gioco in velocità e portandosi a 28 punti in classifica. Per gli uomini di Pioli (fermi a 21 punti), una netta involuzione sopratutto sul piano dell’intensità difensiva.

>LE PAGELLE 

NAPOLI – INTER: FINALE 3 – 0 Marcatori: 3′ p.t. Zielinski (N), 6′ p.t. Hamsik (N), 7′ s.t. Insigne

La gara potrebbe riassumersi proprio con i 6 minuti iniziali: palleggio stretto e veloce (spesso di prima), con attacchi in verticale e tagli degli esterni ad allargare il campo. Da un taglio e sponda di Callejon nasce il go di Zielinski (tiro di prima a conclusione di un’azione da flipper), su una dormita della difesa nerazzurra il gol di Hamsik che affonda nella retroguardia dell’Inter come una lama nel burro sulla sinistra.

La partita è già segnata: Icardi, come sempre, prova a riaprirla prendendosi l’onere della fase offensiva sulle spalle, ma sia Reina (autore di uscite tempestive e di un parata di riflesso nella ripresa su Candreva) sia la coppia centrale vanificano i vari tentativi. Il centrocampo nerazzurro fatica a fare filtro in difesa ed alimentare l’azione offensiva e l’infortunio di Banega complica ulteriormente le cose.

Dopo 6 minuti nel secondo tempo, la perla di Insigne (girata al volo di sinistro) che chiude la gara e Sarri che già pensa alla sfida di Champions e fa rifiatare i suoi: le uniche insidie per il Napoli arrivano dagli esterni, con Candreva che si vede negato il gol da Reina e Perisic che non approfitta di un paio di occasioni interessanti. La partita si trascina lentamente verso la conclusione, con il Napoli che ritrova fiducia e l’Inter che torna a porsi sempre le stesse domande del passato.

FINE PARTITA

45′ s.t. – Morbido cross di Brozovic per Perisic che di testa spreca da pochi metri andando a lato sul palo opposto.

44′ s.t. – Gabbiadini conclude a lato, al volo, dopo una prolungata azione d’attacco del Napoli.

41′ s.t. – Partita ormai spenta, l’Inter ha deposto le armi, il Napoli “amministra”.

37′ s.t. – AMMONITO BROZOVIC per proteste.

32′ s.t. – NELL’INTER ENTRA PALACIO, ESCE CANDREVA.

31′ s.t. – NEL NAPOLI ENTRA ROG, ESCE HAMSIK fra gli applausi del pubblico

31′ s.t. – Hamsik prova il gol della vita con un collo destro da fuori area su respinta della difesa: palla altissima

24′ p.t. – REINA!!! COSA HA FATTO! Cross basso dalla sinistra per Candreva, che taglia da destra verso il centro dell’area e tira di prima a botta sicura. Reina blocca il pallone in tuffo con un riflesso pazzesco.

22′ s.t. – AMMONITO ALBIOL. Fallo in netto ritardo su Eder.

16′ s.t. – NEL NAPOLI ESCE HYSAJ ED ENTRA MAGGIO

15′ s.t. – Hysaj si ferma a bordocampo. I medici del Napoli (al momento in 10) lo raggiungono per valutare le sue condizioni. Il cambio però sembra inevitabile.

13′ s.t. – NEL NAPOLI ESCE INSIGNE ED ENTRA GIACCHERINI

12′ s.t. – HANDANOVIC! Grande parata sul piatto destro di Hamsik, servito da Insigne a centro area dalla sinistra.

9′ s.t. – NELL’INTER ESCE KONDOGBIA ED ENTRA JOAO MARIO

7′ s.t. – GOL NAPOLI! INSIGNE! Calcio d’angolo battuto lungo sul palo di sinistra: Hysaj controlla e mette in mezzo per Insigne che batte Handanovic con un mezzo pallonetto al volo di sinistro sul palo opposto.

5′ s.t. – Callejon è completamente solo sulla destra, ma lui esegue una via di mezzo fra il tiro ed il cross. Ranocchia spazza via.

3′ s.t. – PERISIC! Tiro di interno destro da fuori area: pallone che sfiora il palo di destra e si perde sul fondo. Reina non sarebbe potuto intervenire.

ORE 21.53: Inizia la ripresa. NELL’INTER ESCE BANEGA ED ENTRA EDER

FINE PRIMO TEMPO

47′ p.t. – AMMONITO ZIELINSKI! Fallo su Icardi.

46′ p.t. – ZIELINSKI! Il polacco si sostituisce a Callejon nel taglio sulla destra: servito da Insigne non riesce a controllare in area piccola.

2 minuti di recupero

45′ p.t. – AMMONITO ANSALDI. Fallo a gamba tesa su Diawara.

43′ p.t. – HAMSIK! Tiro di prima intenzione dai 20 metri: Handanovic respinge di pugno.

41′ p.t. – Banega si ferma in mezzo al campo. Lamenta problemi al ginocchio: Joao Mario comincia a scaldarsi.

39′ p.t. – Tacco di Perisic per Ansaldi: il suo cross è respinto da Albiol, che innesca il contropiede Napoli con Zielinski, che serve Gabbiadini; Ranocchia lo anticipa.

36′ p.t. – GABBIADINI! Ancora un diagonale dalla sinistra (tirato quasi di prima intenzione): Handanovic si oppone.

34′ p.t. – Contropiede Napoli sull’intervento di Reina in uscita (su Icardi): Hamsik prova a servire a rimorchio Callejon, Kondogbia anticipa.

32′ p.t. – Icardi entra in area sulla sinistra, servito da Candreva, ma anziché tirare l’argentino tenta il cross basso in area.

29′ p.t. – Azione tutta palla a terra del Napoli, che poi trova Hamsik con spazio per tirare. Mancino basso e non molto potente: Handanovic blocca.

25′ p.t. – Contropiede Inter condotto da Perisic, che allunga il passo e cerca l’azione personale sulla sinistra. Zielinski raddoppia e anticipa appoggiandosi su Reina in retropassaggio.

21′ p.t. – REINA SALVA TUTTO! Retropassaggio assist a Icardi, che a tu per tu con Reina (all’altezza del dischetto) viene ipnotizzato dal portiere spagnolo in uscita.

20′ p.t. – ICARDI! Riceve spalla alla porta in area e tira di prima intenzione di sinistra sparando alto.

19′ p.t. – Cross dalla sinistra per Gabbiadini, che sfiora di testa ma non inquadra la porta.

18′ p.t. – Napoli che rifiata e subisce il primo possesso prolungato Inter. Il lancio lungo dei nerazzurri però è facile preda di Reina.

13′ p.t. – Sempre possesso Napoli, che sposta il gioco al centro. Zielinski prova il tiro al volo: in curva. Ma i padroni di casa giocano su un altro passo in questo avvio.

11′ p.t. – GABBIADINI! Botta di sinistro da circa 6 metri della punta azzurra che si infrange su Handanovic che salva i nerazzurri dall’imbarcata. Gabbiadini non può intervenire sulla respinta.

9′ p.t. – Gabbiadini tenta di controllare in area il pallone lungo di Diawara: l’aggancio riesce, ma Miranda lo anticipa.

6′ p.t. – GOL NAPOLI! HAMSIK! Svarione della difesa nerazzurra che subisce l’inserimento in profondità di Hamsik sulla sinistra, che entra in area, controlla e scarica il diagonale di sinistro sul palo lontano.

5′ p.t. – AMMONITO RANOCCHIA. Fallo tattico su Gabbiadini a centrocampo.

3′ p.t. – GOL NAPOLI! ZIELINSKI! Manovra avvolgente del Napoli, che con una serie di passaggi consecutivi in velocità, trova il classico inserimento di Callejon sulla destra, che di destra passa il pallone di sponda a Zielinski che di prima batte Handanovic all’angolino basso di sinistra.

ORE 20.50: INIZIA LA PARTITA. Napoli in completo bianco (dettagli azzurri), Inter in completo nerazzurro. Napoli che attacca da sinistra verso destra.

ORE 20.47: Minuto di silenzio al San Paolo in memoria della Chapecoense, vittima della tragedia aerea in Colombia.

ORE 20.44: Le squadre fanno il proprio ingresso in campo. Tra poco il via alla gara.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj (16′ s.t. Maggio), Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik (dal 31′ s.t. Rog); Callejon, Gabbiadini, Insigne (13′ s.t. Giaccherini). All.: Sarri.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Ansaldi; Brozovic, Kondogbia; Candreva (dal 32′ s.t. Palacio), Banega (1′ s.t. Eder), Perisic; Icardi. All.: Pioli.

ARBITRO: Rizzoli (Bologna)

Il big match fra Napoli ed Inter apre col botto la quindicesima giornata di Serie A: i partenopei hanno ottenuto, fra campionato e coppa, soltanto una vittoria nelle ultime 6 partite giocate tra le mura casalinghe (identico il rendimento nelle ultime 6 gare assolute nelle due competizioni).

I nerazzurri, dall’arrivo di Pioli in panchina, hanno messo a segno, tra campionato ed Europa League, 8 reti nelle ultime 3 gare. Per il Napoli è l’ultimo treno per lo scudetto, per l’Inter è l’ultima chiamata per un piazzamento europeo.

I precedenti in Serie A sono ben 14o: nerazzurri avanti nel computo delle vittorie 63 a 43; ma, tenuto conto dei soli precedenti al San Paolo, la situazione si ribalta: comprendendo anche la Coppa Italia, le vittorie dei partenopei sono 38, quelle dell’Inter 19 (che non vince a Napoli da 19 anni).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820