Le pagelle di Sampdoria – Lazio. Fernandes spento, Anderson esplosivo, Immobile non segna più

di Andrea Fabbricatore

» Sport » Le pagelle di Sampdoria – Lazio. Fernandes spento, Anderson esplosivo, Immobile non segna più

Le pagelle di Sampdoria – Lazio. Fernandes spento, Anderson esplosivo, Immobile non segna più

| sabato 10 Dicembre 2016 - 22:41
Le pagelle di Sampdoria – Lazio. Fernandes spento, Anderson esplosivo, Immobile non segna più

Ecco le pagelle di Sampdoria – Lazio, match valido per la sedicesima giornata di Serie A (LA CRONACA DEL MATCH).

SAMPDORIA: Puggioni 7; Pereira 5,5, Silvestre 5, Skriniar 5,5, Regini 5,5; Barreto 6 (dall’11’ s.t. Shick 7), Torreira 6, Linetty 5 (dal 30′ s.t. Djuricic 6); Bruno Fernandes 5 (dal 1′ s.t. Praet 6); Muriel 6, Quagliarella 6.

I MIGLIORI DELLA SAMPDORIA

Puggioni: compie due sontuosi interventi, uno per tempo, prima su Immobile, poi su Felipe Anderson. Tiene a galla i suoi in più un’occasione. Ordinaria amministrazione nel resto della gara.

Shick: che ingresso per il giovane talento della Samp! Entra in campo per scuotere la squadra e dopo 10 minuti mette a segno un gol fantastico, al termine di un’azione personale da “campioncino”. La panchina sta cominciando a stargli stretta, già 3 gol in 7 presenze.

I PEGGIORI DELLA SAMPDORIA

Linetty: lento, macchinoso e vulnerabile. Si fa saltare con una facilità imbarazzante da Felipe Anderson in occasione del gol dell’1-0 e passa il resto della sua partita a rincorrere. Surclassato, fisicamente e tecnicamente, dagli avversari.

Silvestre: impeccabile la prima mezzora, rivedibile da lì in poi. Perde completamente la marcatura di Milinkovic sul gol del vantaggio laziale. Un errore troppo grosso e per un giocatore di questa esperienza.

Bruno Fernandes: una partita all’insegna dell’anonimato; Giampaolo decide di toglierlo dal campo dopo 45′ passati a passeggiare sulla trequarti. Non riesce mai ad innescare se stesso e le punte.

LAZIO: Marchetti  6 (dal 1′ s.t. Strakosha 6,5); Basta, 6 Wallace 6,5, De Vrij 6,5, Radu 6; Parolo 6,5, Biglia 6 (dal 20′ s.t. Keita 6), Milinkovic 7; Felipe Anderson 7,5 (dal 40′ s.t. Lukaku s.v.), Immobile 5,5, Lulic 6.

>INFORTUNIO PER LUCAS BIGLIA

I MIGLIORI DELLA LAZIO

Felipe Anderson: il miglior assist-man della Serie A fino a questo momento, due dei quali effettuati stasera. É, in assoluto, il giocatore più veloce ed imprevedibile tra i 22 visti in campo. Riesce ad abbinare fantasia e concretezza, guadagnandosi la palma di migliore in campo.

Milinkovic: per eccellenza l’insostituibile nello scacchiere di Inzaghi. Interpreta nella miglior maniera il ruolo di mezz’ala, inserendosi costantemente negli spazi ed in verticale. Il gol realizzato dimostra per l’ennesima volta lo strapotere fisico di questo giocatore.

I PEGGIORI DELLA LAZIO

Immobile: finisce 9 volte in fuorigioco e non trova la porta nemmeno in un’occasione, fatta eccezione per un tiro deviato nel primo tempo. Sbaglia anche moltissimi passaggi decisivi per i compagni. Poco lucido, ancora meno concreto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820