Aggiornato alle: 08:54

Istat, a gennaio cala la fiducia dei consumatori

di Redazione

» Economia » Istat, a gennaio cala la fiducia dei consumatori

Istat, a gennaio cala la fiducia dei consumatori

| venerdì 27 Gennaio 2017 - 11:28
Istat, a gennaio cala la fiducia dei consumatori

Dopo la crescita moderata di dicembre, a gennaio la fiducia dei consumatori torna a calare. Incidono le opinioni sul clima economico e su quello futuro. Risale invece la fiducia delle imprese, con progressi in tutti i settori tranne il commercio al dettaglio. Lo rivela l‘Istat nel suo rapporto mensile.

Il clima di fiducia dei consumatori scende da 110,9 a 108,8 punti, mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese aumenta da 100,2 a 102,5. Sul clima dei consumatori risultano determinanti il clima economico e il clima futuro che mostrano segnali negativi passando, rispettivamente, da 133,3 a 124,8 e da 116,0 a 111.

Il clima personale e quello corrente, invece, salgono per il quarto mese consecutivo passando, rispettivamente, da 102,7 a 103,8 e da 106,2 a 107,6. Dopo il miglioramento registrato lo scorso mese, i giudizi e le aspettative dei consumatori riguardo la situazione economica del Paese tornano a peggiorare (per i giudizi il saldo passa da -41 a -52 e per le aspettative da -17 a -28).

Analizzando le opinioni sull’andamento dei prezzi al consumo, espresse su un arco temporale di 12 mesi (giudizi sui 12 mesi passati e aspettative per i prossimi 12 mesi), si evidenzia un aumento, rispetto al mese scorso, della quota di coloro che ritengono i prezzi in aumento (il saldo passa, rispettivamente, da -36 a -28 e da -34 a -10). Infine, aumentano le aspettative sulla disoccupazione (da 20 a 33 il relativo saldo).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it