Aggiornato alle: 13:58

Le pagelle di Genoa – Sampdoria. Muriel letale, Viviano super. Munoz – Ntcham, che frittata!

di Redazione

» Sport » Le pagelle di Genoa – Sampdoria. Muriel letale, Viviano super. Munoz – Ntcham, che frittata!

Le pagelle di Genoa – Sampdoria. Muriel letale, Viviano super. Munoz – Ntcham, che frittata!

| sabato 11 Marzo 2017 - 22:38
Le pagelle di Genoa – Sampdoria. Muriel letale, Viviano super. Munoz – Ntcham, che frittata!

Le pagelle di Genoa – Sampdoria (clicca qui per leggere la cronaca), anticipo della 28esima giornata di Serie A, a cura della redazione di Sì24.

GENOA (3-4-3): Lamanna 5,5; Izzo 5,5, Burdisso 6, Munoz 5; Lazovic 6,5 (dal 31′ s.t. Palladino s.v.), Hiljemark 5,5, Cofie 5,5 (dal 38′ s.t. Taarabt s.v.), Laxalt 6,5; Pinilla 5,5, Simeone 5, Ntcham 4,5 (dal 45′ s.t. Morosini s.v.). All.: Mandorlini.

MIGLIORI GENOA

Lazovic-Laxalt: Le cose migliori per la squadra di Mandorlini riescono a farle loro. Con le loro accelerazioni creano più di qualche grattacapo alla Samp sugli esterni, poi fanno arrivare in area un buon numero di cross che però le punte non sfruttano adeguatamente.

PEGGIORI GENOA

Munoz: Gioca una partita attentissima e azzecca tutti gli interventi fino al gol di Muriel: nella circostanza non brilla per reattività, anche se a dire la verità l’errore dell’argentino è da dividere con chi ha fatto quel retropassaggio a dir poco sciagurato (Ntcham).

Ntcham: Mai in partita, ci entra soltanto per fare danno: il retropassaggio suicida che propizia il gol di Muriel è suo e gli costa la nomina tra i peggiori in campo.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 7,5; Sala 6, Silvestre 6,5, Skriniar 6,5, Regini 6; Linetty 6, Torreira 6, Barreto 6; B. Fernandes 5 (dal 30′ s.t. Praet s.v.); Quagliarella 6 (dal 22′ s.t. Schick 7), Muriel 8 (dal 42′ s.t. Djuricic s.v.). All.: Giampaolo.

MIGLIORI SAMPDORIA

Muriel: Scatenato. Ci prova sempre e da qualsiasi posizione, sullo scatto non si tiene e praticamente tutto ciò di offensivo che produce la Samp nasce dalle iniziative del colombiano. Prima colpisce una sfortunata traversa, poi segna con merito il suo decimo gol in campionato.

Viviano: Fondamentale anche il suo apporto per la vittoria blucerchiata: non è impegnato tantissimo dagli attaccanti avversari, ma fa una parata che da sola vale una partita, cioè quella con cui nel primo tempo salva la sua Samp su un tiro ravvicinato di Pinilla.

Schick: L’eleganza fatta calciatore. Stavolta non conferma la tradizione che sin qui lo ha visto segnare quasi sempre da subentrante, in compenso delizia il pubblico con giocate di classe che da sole valgono il prezzo del biglietto.

PEGGIORI SAMPDORIA

B. Fernandes: Oggi non si è visto molto, non è riuscito a ritagliarsi il giusto spazio tra le linee e il risultato è stata una prestazione abbastanza al di sotto delle aspettative.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820