Aggiornato alle: 13:58

Le pagelle di Sassuolo – Bologna: Dzemaili al top, Destro si sblocca. Aquilani – Matri, così non va

di Redazione

» Sport » Le pagelle di Sassuolo – Bologna: Dzemaili al top, Destro si sblocca. Aquilani – Matri, così non va

Le pagelle di Sassuolo – Bologna: Dzemaili al top, Destro si sblocca. Aquilani – Matri, così non va

| domenica 12 Marzo 2017 - 14:21
Le pagelle di Sassuolo – Bologna: Dzemaili al top, Destro si sblocca. Aquilani – Matri, così non va

Le pagelle di Sassuolo-Bologna (clicca qui per leggere la cronaca), anticipo della 28esima giornata di Serie A, a cura della redazione di Sì24.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 5,5; Gazzola 5,5, Cannavaro 5,5, Acerbi 6,5, Peluso 6; Pellegrini  5,5(dal 22′ s.t. Missiroli s.v.), Aquilani 4 (dal 18′ s.t. Ragusa 5,5), Duncan 7; Berardi 74 , Matri (dal 33′ s.t. Iemmello s.v.), Politano 6. All.: Di Francesco.

MIGLIORI SASSUOLO

Duncan: Ha tutto: corsa, esplosività e tecnica, tutti ingredienti che messi insieme hanno creato parecchie difficoltà alla difesa del Bologna, che ha sofferto molto i suoi tagli verso l’area, da uno dei quali nella ripresa per poco non nasceva un gol per i padroni di casa.

Berardi: Nemmeno oggi è riuscito a segnare, ma i segnali di ripresa ci sono e li hanno visti tutti; naturalmente non è ancora ai livelli della passata stagione e di inizio campionato, ma sta tornando ad esserlo per movenze, assist e conclusioni: work in progress.

PEGGIORI SASSUOLO

Aquilani: Continua a deludere. Da uno con la sua esperienza ci si aspetterebbero prestazioni di spessore, e invece il gol di Destro nasce proprio da un suo errore grossolano, uno di quei passaggi orizzontali che mandano su tutte le furie gli allenatori; e infatti Di Francesco non gliel’ha perdonata e l’ha sostituito subito dopo.

Matri: Un fantasma. I cross in area arrivano, e anche buoni, ma lui non riesce mai a farsi trovare pronto a colpire. Nemmeno il lavoro per la squadra poi è buono come altre volte. Giornata no.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante 6,5; Torosidis 7 (dal 27′ s.t. Krafth s.v.), Helander 6, Maietta 6, Masina 6; Donsah 5 (dall’11’ s.t. Viviani 6), Pulgar 6, Dzemaili 7,5; Verdi 6, Destro 7, Di Francesco 6,5 (dal 34′ s.t. Krejci s.v.). All.: Donadoni.

MIGLIORI BOLOGNA

Dzemaili: Quel cannone che si ritrova come piede oggi stranamente non colpisce su un tiro da fuori, ma è lo stesso dannatamente efficace, visto che impacchetta l’assist per il gol di Destro. Gira e rigira, tra i più decisivi in questo Bologna c’è sempre lui: lo svizzero ha contribuito direttamente a 5 degli ultimi 8 gol dei rossoblù con 4 reti e un assist.

Destro: Finalmente un gol per il bomber di Donadoni, che si sblocca dopo quasi due mesi di digiuno: certo non è stato difficilissimo trasformare in rete il perfetto assist di Dzemaili, ma c’è da dire che lui si è fatto trovare nel posto giusto al momento giusto.

Torosidis: Il suo nome entra di diritto tra quello dei migliori in campo, visto che si è reso fondamentale nel corso del match con due grandissimi interventi con cui ha impedito a Duncan di andare a colpire a tu per tu con Mirante.

PEGGIORI BOLOGNA

Donsah: Tanti, troppi errori in mezzo al campo oggi per il giovane ghanese. Così tanti che nella ripresa Donadoni non ce la fa più e lo toglie.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820