A soli 20 anni Devin Booker è già nella storia della Nba: il giovane talento dei Phoenix, nella partita persa contro i Boston Celtics 130-120, ha messo a segno 70 punti.

Booker diventa il più giovane della Lega a aver superato quota 60 punti in una gara e raggiunge leggende come Wilt Chamberlain, Kobe Bryant, David Thompson, David Robinson e Elgin Baylor gli unici fino a adesso a aver realizzato 70 punti in una partita.

Addirittura Kobe Bryant nel gennaio del 2006 ha messo a segno ben 81 punti. Devin Booker, nel post gara ha svelato il suo segreto: “Mi ispiro a Kobe. Grazie a lui non mi pongo nessun limite”.