Un’Argentina piena di seconde linee e senza il suo uomo migliore Lionel Messi, squalificato per 4 giornate, viene sconfitta 2-0 dalla Bolivia. Disastrosa la prestazione della difesa Albiceleste. Una rete per tempo regala la vittoria ai boliviani, prima con un colpo di testa di Arce e dopo con Martins.

Anche questa volta i numeri hanno avuto ragione. L’Argentina senza Messi su 24 punti a disposizione ne ha conquistati 7, confermando che quando manca la “Pulce” ha molte difficoltà.

Questa sconfitta contro la Bolivia pesa in ambito classifica: la squadra di Bauza rischia di scivolare nuovamente al quinto posto, in zona ripescaggio complicando di fatto la corsa alla qualificazione per Russia 2018.

Per il Brasile la qualificazione ai mondiali dell’anno prossimo è cosa fatta (non ha ancora la certezza del primo posto). I verdeoro hanno battuto nettamente il Paraguay 3-0. Decisive le reti di Coutinho nel primo tempo e di Neymar e Marcelo nella ripresa.

Seconda sconfitta consecutiva per l’Uruguay che perde 2-1 contro il Perù. Il vantaggio iniziale di Sanchez viene ribaltato dalle reti di Guerrero e Flores. La squadra di Cavani nella prossima partita contro l’Argentina si gioca parte della qualificazione.

James Rodriguez, dopo lo spiacevole gesto nei confronti dei giornalisti colombiani, risponde sul campo e trascina la sua Nazionale alla vittoria contro l’Ecuador. La rete del raddoppio porta la firma di Cuadrado. La Colombia sale al secondo posto in classifica.