Aggiornato alle: 14:38

La Juventus demolisce il Barcellona: 3 a 0. Dybala (doppietta) e Chiellini firmano l’impresa

di Riccardo Bagarella

» Sport » La Juventus demolisce il Barcellona: 3 a 0. Dybala (doppietta) e Chiellini firmano l’impresa

La Juventus demolisce il Barcellona: 3 a 0. Dybala (doppietta) e Chiellini firmano l’impresa

| martedì 11 Aprile 2017 - 19:52
La Juventus demolisce il Barcellona: 3 a 0. Dybala (doppietta) e Chiellini firmano l’impresa

Dybala si accende e la Juventus brilla insieme a lui: allo ‘Stadium’ il Barcellona cade sotto i colpi della ‘Joya’ argentina, che sigla una doppietta da stropicciarsi gli occhi proprio davanti al suo idolo di sempre, quel Leo Messi che ha provato a inventare qualcosa ma alla fine è affondato con tutta la barca; nella ripresa il terzo gol di Chiellini, a segno con un perentorio colpo di testa.

JUVENTUS – BARCELLONA: 3 – 0

Marcatori: 7 p.t. Dybala (J), 22 p.t. Dybala (J), 10′ s.t. Chiellini (J)

>LE PAGELLE

Dei bianconeri stasera è piaciuto tutto, dall’atteggiamento aggressivo sin dall’inizio, con Bonucci e compagni in grado di tenere i ritmi altissimi per gran parte del match, al cinismo sotto porta, sinonimo di freddezza, lucidità e precisione davanti alla rete; ma il dato più importante riguarda la difesa, che con stasera ha superato i 400 minuti senza subire gol in Europa: davvero impressionante.

La sua personalissima firma l’ha lasciata anche capitan Buffon con la paratone su Iniesta e Suarez, decisive ai fini del prosieguo del match e del risultato finale. La sconfitta di Berlino è vendicata e la strada verso la semifinale è in discesa: i bianconeri possono andarsi a giocare il ritorno in Spagna il 19 aprile con il gran vantaggio di non aver preso gol dai blaugrana.

ORE 22.36 – FINISCE IL MATCH

48′ s.t.: La Juventus prova a tenere palla in avanti, ora come non mai è necessario per i bianconeri giocare con il cronometro.

46′ s.t.: AMMONITI LEMINA E UMTITI per un corpo a corpo proibito.

45′ s.t.: 4 minuti di recupero.

44′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA BARZAGLI, ESCE PJANIC.

41′ s.t.: Messi prova a creare qualcosa su punizione, ma lo schema non funziona. Poi Suarez conquista un corner, ma nemmeno qui il Barça riesce a rendersi pericoloso.

36′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA RINCON, ESCE DYBALA.

35′ s.t.: Gran cross di Messi in area per Umtiti, che non ci arriva per un niente con la testa.

33′ s.t.: Barcellona costantemente nella trequarti bianconera, la Juventus continua a fare muro.

30′ s.t.: Sergi Roberto riceve palla in area e scarica all’indietro per Suarez, che però calcia alle stelle.

29′ s.t.: AMMONITO KHEDIRA per simulazione.

27′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA LEMINA, ESCE CUADRADO.

26′ s.t.: Higuain fa respirare la Juventus guadagnando un preziosissimo calcio di punizione appena fuori dalla propria area.

23′ s.t.: Messi salta netto Chiellini e imbuca per Suarez, che sfiora il gol con un rasoterra che però Bonucci devia in maniera decisiva: corner per il Barça, che non riesce a creare pericoli.

19′ s.t.: Il Barcellona per forza di cose prova adesso a fare la partita, la Juventus ha calato i ritmi e abbassato ulteriormente il baricentro.

16′ s.t.: AMMONITO MANDZUKIC dopo uno scontro con Sergi Roberto.

13′ s.t.: Barcellona intontito dalla terza sberla, arrivata nel suo momento migliore: per la Juventus chiaramente è la situazione ideale.

12′ s.t.: AMMONITO INIESTA per una scorrettezza ai danni di Pjanic.

10′ s.t.: TRIS DELLA JUVENTUS! CHIELLINI! Su un calcio d’angolo dalla sinistra Chiellini appostato sul secondo palo riesce ad eludere la marcatura di Mascherano e a incrociare di testa sul palo lontano: il pallone sbatte sul legno ed entra.

9′ s.t.: Occasione Juventus! Higuain riceve palla sugli sviluppi di una punizione (sorpresa nella circostanza la difesa del Barça) e da posizione defilata calcia in porta: Ter Stegen respinge col corpo.

8′ s.t.: AMMONITO SUAREZ per un fallo su D. Alves.

8′ s.t.: Tiro dal limite di Higuain: angolato ma debole, blocca a terra Ter Stegen.

7′ s.t.: Occasione Barcellona! Botta da fuori di Iniesta, ma nemmeno lui trova la porta: alto.

6′ s.t.: Neymar tenta la botta da fuori ma calcia malissimo: altissimo sopra la traversa.

5′ s.t.: Verticalizzazione improvvisa per Suarez in area: la palla passa ma Buffon è tempestivo nell’uscita e anticipa l’avversario.

2′ s.t.: Occasione Juventus! Gran destro da fuori di Khedira e pallone di poco alto sopra la traversa.

1′ s.t.: NEL BARCELLONA ENTRA ANDRE GOMES, ESCE MATHIEU.

ORE 21.47 – INIZIA LA RIPRESA.

ORE 21.31 – FINE PRIMO TEMPO, PARZIALE: 2 – 0. La Juventus sta facendo una gran partita ed è avanti grazie alla doppietta di uno strepitoso Dybala: i bianconeri sono riusciti a tenere ritmi altissimi e il Barcellona è andato in affanno, non riuscendo praticamente mai a rendersi pericoloso.

45 p.t.: Sugli sviluppi del calcio d’angolo Bonucci si guadagna un altro corner: buon pallone messo in mezzo, ma libera la difesa spagnola.

44 p.t.: Higuain calcia al volo da posizione defilata, Ter Stegen respinge male lateralmente e Mathieu interviene prima di Dybala, in agguato, mettendo in corner.

41 p.t.: Juventus avanti con Khedira, che prova a mettere in mezzo ma il suo cross viene intercettato da Iniesta.

39 p.t.: La Juve non riesce più a tenere palla e a ripartire come prima: d’altro canto il muro difensivo sta reggendo alla grande.

37 p.t.: Cuadrado entra in area e scarica all’indietro per Pjanic, che arriva col corpo all’indietro e da fuori manda alto col destro.

36 p.t.: La Juventus si sta facendo schiacciare un po’ troppo, ma il Barcellona fatica lo stesso a trovare spazi.

33 p.t.: La manovra del Barcellona è un po’ troppo lenta e permette alla Juventus di riposizionarsi senza troppo affanno.

30 p.t.: Khedira si fa scippare il pallone da Messi, che poi va a segnare, ma per fortuna della Juve l’arbitro aveva già fischiato il fallo a favore del tedesco.

28 p.t.: AMMONITO D. ALVES per un fallo su Iniesta.

25 p.t.: Il Barcellona inizia il tiki-taka per stanare la Juventus, che però si chiude benissimo e non lascia varchi agli spagnoli.

22 p.t.: RADDOPPIA LA JUVENTUS! ANCORA DYBALA! Mandzukic se ne va sulla sinistra e trova in area Dybala, che con una frustata di prima di mancino la mette tra palo e portiere: Ter Stegen non può nulla.

21 p.t.: Occasione Barcellona! Geniale imbucata in area di Messi per Iniesta, che tutto solo davanti a Buffon calcia in porta: il portierone bianconero fa una gran parata, rimane in piedi e con la mano aperta mette in corner. Nessun pericolo per i bianconeri sugli sviluppi.

20 p.t.: Continua la pressione altissima della Juventus, il Barcellona fatica ad uscire dalla propria metà campo in palleggio.

17 p.t.: Conclusione da fuori di Mandzukic smorzata da una deviazione avversaria: pallone direttamente tra le braccia di Ter Stegen.

15 p.t.: Higuain cerca in profondità Dybala, ma il lancio è troppo lungo e arriva direttamente a Ter Stegen.

12 p.t.: Chiellini stende Suarez al limite dell’area: interessante punizione dalla destra per il Barcellona, con Messi che batte e cerca la porta da posizione defilata, ma non inquadra lo specchio.

10 p.t.: Strano a dirsi, ma il Barcellona non riesce a far girare palla come vorrebbe: colpa del pressing forsennato dei bianconeri.

7 p.t.: JUVENTUS IN VANTAGGIO! DYBALA! Cuadrado entra in area e serve Dybala, che da posizione leggermente defilata calcia magnificamente col sinistro a giro e la mette nell’angolino lontano, alla destra di Ter Stegen.

5 p.t.: Juventus molto aggressiva, vuole tenere i tirmi alti. Il Barcellona sembra stia giocando con un po’ troppa sufficienza.

3 p.t.: Iniesta stende Dybala: punizione in zona d’attacco, dalla destra, per la Juventus. Sugli sviluppi Higuain colpisce di testa, prende la porta ma manda centrale: Ter Stegen blocca in due tempi.

1′ p.t.: Khedira ci prova da fuori dopo appena 20 secondi ma calcia male e manda alto sopra la traversa.

ORE 20.45 – INIZIA IL MATCH. Juventus in maglia bianconera, attacca da sinistra verso destra. Barcellona in divisa blaugrana.

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; D. Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic (dal 44′ s.t. Pjanic), Khedira; Cuadrado (dal 27′ s.t. Lemina), Dybala (dal 36′ s.t. Rincon), Mandzukic; Higuain. All. Allegri.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Mathieu (dal 1′ s.t. A. Gomes); Rakitic, Mascherano, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All.: Luis Enrique.

MARCATORI: 7 p.t. Dybala (J), 22 p.t. Dybala (J), 10′ s.t. Chiellini (J).

AMMONITI: D. Alves, Mandzukic, Khedira, Lemina (J); Suarez, Iniesta, Umtiti (B).

ESPULSI: –

ARBITRO: Marciniak (Polonia).

——-

È la sfida che tutta la Torino bianconera aspettava, l’occasione per vendicarsi della sconfitta nella finale di Berlino del 2015, dove i blaugrana si imposero per 3 a 1. E la Juventus può essere fiduciosa: lo dicono i numeri, che la vedono imbattuta in casa in sfide di Champions da ben 17 match (l’ultimo ko 4 anni fa contro il Bayern, proprio ai quarti).

Certo di fronte c’è il Barça della temibile MSN, del miglior attacco del torneo (26 reti in 8 gare, la Juventus invece non subisce gol in Europa da 351 minuti), che però non è mai riuscito a battere i bianconeri in casa in un match di Champions, e che inoltre ha perso 3 delle ultime 4 trasferte europee, sempre nella fase a eliminazione diretta.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820