Pescara-Fiorentina

PESCARA – ROMA 1 – 4 

Marcatori: 44′ p.t. Strootman, 45′ p.t. Nainggolan (R), 3′ s.t. Salah (R), 15′ s.t. Salah (R), 39′ s.t. Benali (P)

>LE PAGELLE

Il Pescara è la prima squadra della stagione a retrocedere aritmeticamente in Serie B: la sconfitta contro il Pescara condanna la squadra di Zeman, vista l’eccessiva distanza dal quartultimo posto occupato dall’Empoli a 5 giornate dalla fine e con gli scontri diretti a sfavore.

>PESCARA RETROCESSO

Una Roma spietata e spettacolare: senza troppa fatica, la squadra di Spalletti ha rifilato 4 gol al Pescara, allungando a + 4 sul Napoli prima inseguitrice: secondo posto momentaneamente blindato.

L’ampio risultato di questa sera segna anche un record assoluto per la Serie A: mai, da quando è stata introdotta la formula dei 3 punti, si erano segnati 48 gol in una singola giornata.

ORE 22.37 FINISCE IL MATCH

39′ s.t.  – GOL PESCARA! BENALI! Bella azione sulla destra di Memushaj, rientra e fa partire un tiro cross in mezzo all’area dove Benali si libera dalla marcatura di Manolas e appoggia col destro in porta.

37′ s.t. – NELLA ROMA ENTRA PEROTTI ED ESCE PAREDES.

35′ s.t. – NEL PESCARA ENTRA FORNASIER ED ESCE CODA

35′ st. . -NELLA ROMA ENTRA JESUS ED ESCE EMERSON.

30′ s.t. – Gran parata di Szczesny che toglie dall’incrocio il pallone scagliato da Caprari.

25′ s.t. – NELLA ROMA ENTRA GRENIER ED ESCE DZEKO.

21′ s.t. – NEL PESCARA ENTRA VERRE ED ESCE COULIBALY.

15′ s.t. – GOL ROMA! SALAH! Ennesimo contropiede dell Roma, El Shaarawy si lancia a tu per tu con Fiorillo, aspetta l’arrivo di Salah e gli serve una palla comoda da spingere a porta vuota col destro dall’interno dell’area.

3′ s.t. – GOL ROMA! SALAH! Fantastica discesa sulla fascia sinistra di Emerson, il brasiliano perde palla che arriva ad El Shaarawy: l’assist al rimorchio per Salah è perfetto: l’egiziano conclude col sinistro a giro dal limite dell’area. Palla all’angolino.

1′ s.t. – NEL PESCARA ENTRA BRUNO ED ESCE MUNTARI.

ORE 21.52 INIZIA IL SECONDO TEMPO

ORE 21.33 FINISCE IL PRIMO TEMPO

45′ p.t. – GOL ROMA! NAINGGOLAN! Contropiede velocissimo della Roma con Salah sulla fascia destra, il suo assist per Dzeko in mezzo è lungo, il bosniaco controlla la palla, e serve a rimorchio Nainggolan, che colpisce di prima intenzione col destro dall’interno dell’area. Palla sotto le gambe di Fiorillo.

44′ p.t.- GOL ROMA! STROOTMAN! Lancio perfetto di Paredes dalla metà campo, palla sui piedi di El Shaarawy in corsa, l’italo egiziano entra in area, aspetta Strootman che appoggia a porta vuota col destro.

40′ p.t. – AMMONITO MUNTARI.

37′ p.t. – AMMONITO BIRAGHI. Salta la prossima

34′ p.t. – Coda rinvia male il cross di Nainggolan, sulla ribattuta Salah calcia malissimo col sinistro.

31′ p.t. – Bahebeck lanciato in contropiede prova il sinistro dopo l’uscita a vuoto di Szczesny, decisiva la deviazione di Manolas.

28′ p.t. – Percussione in area di Bahebeck, che viene anticipato da Szczesny in uscita bassa.

20′ p.t.  -TRAVERSA DI NAINGGOLAN! Gran palla di Paredes, il belga si inserisce in area e colpisce dopo lo stop di petto col destro.

18′ p.t. – Strootman vicino al gol con un bel sinistro a giro dal limite

10′ p.t. – Cross da destra di Rudiger, El Shaarawy si allunga e colpisce in scivolata di sinistro: fuori.

6′ p.t. – Fiorillo salva dopo il sinistro dall’interno dell’area di El Shaarawy.

2′ p.t. – Annullato gol a Salah per posizione irregolare.

ORE 20.47 INIZIA LA PARTITA: Primo pallone giocato dal Pescara, la Roma attaccherà da destra verso sinistra

Ore 20.46: Svolto un minuto di silenzio per Michele Scarponi

Ore 20.43: Le squadre entrano in campo

LE FORMAZIONI UFFICIALI

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Coda, Bovo, Biraghi; Coulibaly (dal 21′ s.t. Verre), Muntari (dal 1′ s.t. Bruno), Memushaj; Benali, Bahebeck, Caprari.

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Emerson (dal 35′ s.t. Jesus); Paredes, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy, Dzeko (dal 25′ s.t. Grenier).

La Roma ha la possibilità di allungare sul Napoli che ieri non è andata oltre il pari col Sassuolo. I giallorossi vengono dal pareggio interno contro l’Atalanta, ma non perdono da cinque partite.

Il Pescara in caso di sconfitta sarebbe matematicamente retrocesso in Serie B. La squadra di Zeman nell’ultimo match ha perso contro la Juventus dopo due pareggi consecutivi.