Atalanta, Stadio Atalanta, Stadio bergamo Atalanta, Atalanta compra stadio bergamo, Stadio Atleti Azzuri d'Italia, Atalanta Stadio Bergamo Atleti Azzurri d'Italia, lavori Stadio Bergamo Atalanta,

ATALANTA – JUVENTUS 2 – 2 

Marcatori: 45′ p.t. Conti (A), 5′ s.t. autogol di Spinazzola (A), 38′ s.t. Alves (J), 44′ s.t. Freuler (A)

>LE PAGELLE

L’Atalanta è davvero grande: i ragazzi di Gasperini continuano a sognare, a maggior ragione dopo aver fermato una corazzata come la Juventus che, però, stasera non ha giocato la migliore partita della stagione.

É stata un match dall’andamento altalenante: grande equilibrio, come fosse una partita di scacchi, nella prima frazione: l’Atalanta andava a mille all’ora e ha trovato il meritato vantaggio.

Nel secondo tempo il click scattato nella mente dei giocatori ed un cambiamento netto del registro: dominio a tinte bianconere. La Juventus ha ribaltato il risultato peccando però di disattenzione nei minuti finali: un insolito atteggiamento che costa il pareggio.

ORE 22.38 FINISCE IL MATCH

45′ s.t. – GOL ATALANTA! FREULER! Azione insistita di Freuler che vince un rimpallo in area, calcia e sulla respinta di Buffon si fionda sul pallone ribadendolo in porta dall’interno dell’area piccola nonostante il tentativo in scivolata di Barzagli

40′ s.t. – AMMONITO GOMEZ.

37′ s.t. – GOL JUVE! DANI ALVES! Palla splendida dai 35 metri di Pjanic che pesca perfettamente l’inserimento di Dani Alves all’interno dell’area: il brasiliano prende in controtempo Berisha con un colpo di testa piazzato.

36′ s.t. – Punizione calciata da Pjanic dai 30 metri col destro: palla fuori di un metro.

35′ s.t. – AMMONITO CONTI.

33′ s.t. – NELLA JUVENTUS ENTRA LICHTSTEINER ED ESCE CUADRADO.

30′ s.t. – AMMONITO CUADRADO

29′ s.t. – Ancora Besisha respinge il tiro dall’interno dell’area di Higuain.

24′ s.t. – Miracolo di Berisha che mette in corner il colpo di testa di Khedira da pochi passi

22′ s.t. – Gran parata di Berisha che toglie dall’incrocio il pallone scagliato da Khedira col destro

21′ s.t. – NELL’ATALANTA ENTRA KESSIE ED ESCE KURTIC

19′ s.t. – Sventagliata da sinistra di Kurtic, inserimento e destro al volo, impreciso, di Gomez dall’linterno dell’area.

10′ s.t. – Destro violento di Gomez dai 30 metri: Buffon in corner.

5′ s.t. – AUTOGOL DI SPINAZZOLA! Cross teso da calcio di punizione di Pjanic, Spinazzola tocca di testa nel tentativo di anticipare Bonucci e trafigge Berisha.

4′ s.t. – AMMONITO FREULER

ORE 21.49 INIZIA IL SECONDO TEMPO

ORE 21.32 FINISCE IL PRIMO TEMPO

45′ p.t. – GOL ATALANTA! CONTI! Doppia invenzione di Gomez che prima lancia Kurtic davanti a Buffon; la palla respinta da Buffon ritorna sui piedi di Gomez che fa partire una splendida parabola col destro, trovando l’inserimento di Conti che deve solo spingere col destro al volo da pochi passi.

43′ p.t. – Cross di Conti dalla destra, Pjanic anticipa all’ultimo Gomez pronto a colpire dall’altezza del dischetto

37′ p.t. – Gran cross di Chiellini dalla sinistra, Cuadrado si inserisce in area e colpisce al volo di destro: fuori di un paio di metri

30′ p.t. – Freuler si divora il gol del vantaggio: verticalizzazione immediata per lo svizzero con Chiellini a terra, Buffon salva tutto con la mano in uscita.

25′ p.t. – Higuain prova il destro al volo dal limite: blocca Berisha

20′ p.t. – Conclusione di destro da lontanissimo da parte di Toloi: Buffon in due tempi

14′ p.t. – Azione personale di Gomez sulla sinistra, il suo cross non trova Conti in mezzo

9′ p.t. – Uscita dal pressing di Freuler e passaggio sbagliato per Gomez che sarebbe stato libero nella metà campo offensiva

4′ p.t. Occasione Atalanta: bella discesa sulla sinistra di Gomez, il suo cross in mezzo non trova per poco Hateboer pronto a colpire.

Ore 20.46 INIZIA IL MATCH

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ATALANTA – Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Freuler, Cristante, Spinazzola; Hateboer, Gomez, Kurtic (dal 21′ s.t. Kessie).

JUVENTUS – Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Atalanta – Juventus, il big match della 34esima giornata di Serie A: chi lo avrebbe detto all’inizio di questa stagione?

I bergamaschi sono nel bel mezzo di un sogno e non hanno intenzione di svegliarsi nemmeno contro i titani bianconeri, che affrontano questa sera probabilmente l’ultimo ostacolo per il raggiungimento della quota scudetto.