Aggiornato alle: 10:23

Tennis, Bouchard al veleno: “Sharapova? Le mie colleghe erano tutte con me”

di Andrea Zito

» Altri Sport » Tennis, Bouchard al veleno: “Sharapova? Le mie colleghe erano tutte con me”

Tennis, Bouchard al veleno: “Sharapova? Le mie colleghe erano tutte con me”

| martedì 09 Maggio 2017 - 12:13
Tennis, Bouchard al veleno: “Sharapova? Le mie colleghe erano tutte con me”

Nel mondo del tennis, non si parla d’altro. Maria Sharapova è rientrata nel circuito WTA dopo la squalifica per doping, ma tutte sono contro di lei. In particolare Eugenie Bouchard che dopo le accuse a mezzo stampa ha sconfitto ieri la siberiana al secondo turno del torneo di Madrid (7-5 2-6 6-4), guadagnandosi il confronto contro Angelique Kerber.

Un successo (il primo contro la russa in carriera) che vale doppio per la canadese, che nei giorni scorsi aveva accusato la Sharapova di essere una “imbrogliona” e di non meritare il rientro nel circuito dopo il caso doping, caricando il successo di Madrid di ieri di motivazioni ben più profonde.

Bouchard in conferenza stampa ha affermato: “Oggi in effetti avevo un surplus di motivazione. Ero molto carica prima della partita perché molte colleghe mi avevano privatamente augurato buona fortuna. Ho ricevuto messaggi anche da giocatrici con cui normalmente non parlo. Volevo batterla per me e anche per loro. La maggior parte di loro ha la mia stessa opinione, solo che hanno paura a dirlo. “.

Una sconfitta commentata così dalla russa (che nei prossimi giorni attende l’esito della richiesta di wild card al Roland Garros): “Gioco da un po’ di tempo e non presto troppa attenzione a quello che mi circonda. So’ che ci saranno ancora a lungo mormorii, rivalità, fa tutto parte del gioco. Sarei preoccupata se mi sedessi qui a dire che sono felice di aver perso, indipendentemente da chi abbia affrontato o in quale turno sia successo. Certo, sono delusa. Questo è quello che mi renderà migliore e che mi potrà permettere di tornare a vincere tornei e anche un altro Slam”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it