Motogp, Francia: vince Vinales, Zarco secondo. Beffa per Valentino Rossi: fuori all’ultimo giro!

di Andrea Zito

» Altri Sport » Motogp, Francia: vince Vinales, Zarco secondo. Beffa per Valentino Rossi: fuori all’ultimo giro!

Motogp, Francia: vince Vinales, Zarco secondo. Beffa per Valentino Rossi: fuori all’ultimo giro!

| domenica 21 Maggio 2017 - 14:51
Motogp, Francia: vince Vinales, Zarco secondo. Beffa per Valentino Rossi: fuori all’ultimo giro!

Mavericks Vinales ha vinto il Gran premio di Francia di Motogp, prendendo sul circuito di Le Mans Johann Zarco e Daniel Pedrosa, quarto e sesto posto per le Ducati di Dovizioso e Lorenzo; quinto cal Crutchlow.

Finale beffa per Valentino Rossi, in testa all’inizio dell’ultimo giro e poi caduto nelle ultime curve nel tentativo di attaccare nuovamente lo spagnolo e compagno di squadra. Un risultato che “pareggia” la caduta di Marc Marquez, ma che favorisce lo spagnolo della Yamaha, ora in fuga nella classifica mondiale.

La partenza vede le Yamaha scappare subito via: il migliore allo spegnimento dei semafori è proprio Johann Zarco, che dopo il primo giro prova subito l’allungo, mentre Rossi viene insidiato da Marquez, che prova il sorpasso, ma subito il Dottore risponde approfittando di un errore dello spagnolo per lanciarsi all’inseguimento del francese e del compagno di squadra Vinales. Bella la lotta fra Dovizioso, Crutchlow e Pedrosa (grande rimonta dal 13esimo posto) per la quinta piazza, con il britannico e il pilota Ducati che dopo un terzo di gara cedono sul passo.

Le due Yamaha ufficiali tengono il passo della Yamaha Tech 3 di Zarco (che monta due gomme soft) e attendono il momento buono per entrare in azione: a 22 giri dalla fine Vinales lo passa alla prima staccata,e anche Rossi cerca subito  il sorpasso (senza riuscirci) per non perdere contatto con il compagno di squadra, mentre Marquez prova ad avvicinarsi al terzetto di testa.

La sua situazione rimane in stallo per diversi giri, con Valentino Rossi che però perde lentamente terreno da Johann Zarco e comette anche un errore di frenata che apre un varco ancora più ampio con il francese. Alle loro spalle invece prosegue la lenta risalita di Jorge Lorenzo che (partito dalla 16esima posizione) si trova ora in ottava piazza.

A 11 giri dal termine, il colpo di scena: Marc Marquez cade in frenata alla prima variante, perdendo la moto in piega (nello stesso punto del mostruoso schianto di Jack Miller di ieri). La Honda dello spagnolo non riparte e Marquez è costretto al ritiro, cedendo la quarta posizione al compagno di squadra Pedrosa, mentre Dovizioso e Crutchlow lottano per la quinta piazza. In testa, invece, Vinales consolida la propria leadership con un grande passo e diversi giri veloci.

A 6 giri dal termine, Valentino Rossi rompe gli indugi e piazza l’attacco in frenata alla prima variante: Zarco prova a rispondere immediatamente, ma il Dottore riesce a difendersi e tenta nuovamente l’inseguimento al compagno di squadra in testa alla corsa segnando il nuovo giro veloce. Rossi si avvicina allo spagnolo (che va anche largo nel secondo settore), curva dopo curva: il duello finale è alle porte.

Tre giri al termine, ancora alla prima variante: Rossi attacca Vinales all’interno, lo spagnolo prova a resistere all’esterno; Rossi tiene la traiettoria, si prende la prima posizione e inizia la fuga, Il pubblico a Le Mans è in visibilio, ma Vinales non molla e si rimette in scia. Lo spagnolo forza, oltre il limite e taglia anche la chicane, ma poco cambia: i due piloti sono comunque appaiati e manca solo un giro.

Vinales tira al limite tutte le staccate, Rossi si difende strenuamente e chiude ogni varco. Rossi va lunghissimo e cerca di riaccodarsi, poi l’errore a curva 11. Vinales vince, Zarco è secondo, terzo Pedrosa. Per Valentino Rossi l’amaro in bocca e

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820