bimbo impiccato brescia, Brescia, suicidio bambino brescia, suicidio bimbo brescia, suicidio bimbo travagliato

Si è verificato un tragico incidente stradale nella mattinata del 3 giugno, a Rimini, a seguito del quale è morto un motociclista di 33 anni, calabrese, P.G. le sue iniziali.

Il fatto è avvenuto intorno alle 8 del mattino, lungo la strada statale 16 Adriatica, in corrispondenza del chilometro 208,3: l’uomo (residente a Riccione da alcuni anni, sposato con due figli – 2 e 4 anni) si stava recando a lavoro essendo dipendente di una azienda per lettini da mare.

L’uomo a bordo della propria moto (procedente in direzione Ravenna) è rimasto coinvolto in uno schianto con un’auto proveniente da Rimini-Riccione e in fase di svolta verso via Oliveti, all’incrocio con la Flaminia: il violento impatto ha scaraventato il motociclista contro una recinzione in marmo di una ditta, morendo sul colpo. Il casco (regolarmente allacciato) non ha impedito la tragedia.

A bordo dell’auto coinvolta vi erano invece tre persone: il conducente (coetaneo delle vittime) è stato trasportato dai soccorritori del 118 all’ospedale Infermi di Rimini. Ad effettuare i rilievi del caso e a rivenire il corpo è stata la Polizia Stradale di Riccione, che ha chiuso il traffico fino alle ore 11 e visionerà i filmati delle telecamere di sorveglianza presenti in zona e ha disposto gli esami tossicologici.