de rossi italia

L’Italia convince e vince contro l’Uruguay: 3-0 il risultato finale. Decisivi l’autorete a inizio partita di Gimenez, il gol di Eder a otto minuti dalla fine e il rigore di De Rossi nel recupero. Unica nota negativa è l’infortunio di Marchisio,  uscito nel primo tempo per un problema muscolare.

Il primo tempo viene giocato bene dall’Italia che dopo sei minuti trova il vantaggio con una sfortunata autorete di Gimenez su azione si Belotti.  Lo stesso Gallo tre minuti dopo sfiora il raddoppio che da distanza ravvicinata in area prova il tiro trovando l’opposizione di Muslera. L’Uruguay sfiora il pari con Maxi Pereira dalla distanza, la sua conclusione è finita non molto lontano dai pali.

L’Italia continua a fare il match sfiorando la rete prima con Insigne che si fa ipnotizzare da Muslera e poi con il solito Belotti, tiro impreciso che si spegne fuori. La prima frazione si chiude con la squadra di Ventura avanti 1-0.

A inizio ripresa l’Uruguay prova a pareggiare la gara: all’ora di gioco viene annullato un gol a Caceres per una spinta del difensore nei confronti di Montolivo. Al settantacinquesimo Eder va vicino al raddoppio di testa su cross dalla sinistra di Bernardeschi. Pochi minuti dopo Muslera è ancora miracoloso su una conclusione di El Shaaraawy.

Il raddoppio arriva a otto minuti dalla fine con Eder che di testa a porta vuota è bravo a sfruttare un tiro-cross di Gabbiadini. Nel recupero il rigore di De Rossi chiude il match. Una vittoria importante per il ranking (gli azzurri accorciano proprio sulla Nazionale uruguayana) e che fa morale in vista della partita di domenica contro il Liechtenstein valida per le qualificazioni a Russia 2018.