Lebron James, record Lebron james, Lebron James, Cleveland Golden state, Nba Finals, Gara 4 Cavaliers Warriors

Prova d’orgoglio dei Cleveland Cavaliers, che evitano il cappotto nelle NBA Finals battendo i Golden State Warriors in gara 4 con il netto punteggio di 137 – 116.

La serie di finale ora è sul 3-1, sempre in favore di Golden State (carente sul piano difensivo per la prima volta in questo serie), che in gara 5 avrà il primo match point casalingo per conquistare il titolo (il secondo in 3 anni), come lo scorso anno.

Dopo 3 gare sottotono sul piano difensivo ma sempre di altissima intensità, i campioni in carica sfoderano una breve balistica senza precedenti, segnando 24 triple nella gara (su 45 tentate) e ben 86 punti nei soli primi 24 minuti di gioco (record nei playoff).

A trascinare i Cavs sono sempre Lebron James e Kyrie Irving: “King” James mette a referto l’ennesima tripla doppia, la nona in carriera nei playoff (strappando il record alla leggenda “Magic Johnson”), con 31 punti, 10 rimbalzi e 11 assist. Irving è invece il migliore marcatore di serata con 40 punti (7/12 da 3 punti). Non bastano ai Warriors i 35 punti di Kevin Durant.