L’ex giocatore della Nba Sebastian Telfair è stato arrestato a Brooklyn. La polizia lo ha fermato in quanto era parcheggiato in sosta vietata, per il cestista è scatta la multa.

Poco dopo Telfair era ripartito senza accendere le luci e allora gli agenti hanno deciso di fare un controllo più approfondito dato anche il nervosismo del trentaduenne. A bordo della macchina sono stati trovati un arsenale di armi con un giubbotto antiproiettile e anche due bustine di marijuana.

Telfair, immediatamente arrestato, è stato arrestato dopo aver pagato una cauzione di 75mila dollari. L’avvocato dell’ex giocatore ha spiegato che tutte le armi trovate nell’auto sono state regolarmente registrate in Florida. Telfair sarà processato il 18 giugno.