Aggiornato alle: 08:16

Raoul Bova rischia un anno di carcere | L’attore avrebbe evaso 680mila euro

di Redazione

» Cronaca » Raoul Bova rischia un anno di carcere | L’attore avrebbe evaso 680mila euro

Raoul Bova rischia un anno di carcere | L’attore avrebbe evaso 680mila euro

| mercoledì 05 Luglio 2017 - 18:43
Raoul Bova rischia un anno di carcere | L’attore avrebbe evaso 680mila euro

Il divo italiano, ex marito di Chiara Giordano e attuale compagno di Rocio Munoz Morales, rischia di finire in carcere per un anno. L’accusa è di aver evaso 680mila euro, la richiesta di condanna è stata presentata dal pm Mario Pesci dopo una lunga requisitoria. Imputate anche l’ex moglie Chiara Giordano e la sorella Daniela che rischiano un anno e 4 mesi.

I fatti risalgono al periodo che va dal 2005 al 2010. A Bova viene contestato il reato di dichiarazione fraudolenta mediante artifici: l’attore dovrebbe così restituire al fisco non 680mila euro ritenuti evasi ma circa un milione e mezzo di euro. Una cifra non di poco conto.

Secondo i pm, Bova avrebbe trasferito alcuni costi alla società che gestisce la sua immagine, la Sammarco Srl, con un espediente finanziario. Intanto arriva la replica del legale dell’attore, Giulia Bongiorno: “Le accuse mosse a Raoul Bova sono già state bocciate ben due volte da decisioni della Commissione Tributaria: un verdetto ha escluso che il contratto stipulato tra Bova a la Sanmarco fosse fasullo, l’altro ha rilevato la correttezza delle fatture”. “Siamo certi – ha aggiunto – che il giudice penale boccerà per la terza volta queste accuse, che abbiamo smentito con ampia documentazione anche nella giornata odierna”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it