Aggiornato alle: 14:12

Regeni, uno scoop del Nyt incendia il caso | “Prove Usa su colpe dei funzionari egiziani”

di Angelica Serrai

» Cronaca » Regeni, uno scoop del Nyt incendia il caso | “Prove Usa su colpe dei funzionari egiziani”

Regeni, uno scoop del Nyt incendia il caso | “Prove Usa su colpe dei funzionari egiziani”

| mercoledì 16 Agosto 2017 - 08:58
Regeni, uno scoop del Nyt incendia il caso | “Prove Usa su colpe dei funzionari egiziani”

Il New York Times riaccende il caso Regeni. Secondo il quotidiano, l‘amministrazione Obama acquisì prove che il ricercatore italiano era stato rapito, torturato e ucciso dai servizi di sicurezza egiziani e avvertì il governo Renzi: “Abbiamo trovato prove incontrovertibili sulla responsabilità di funzionari egiziani“, ha detto una fonte al quotidiano, secondo cui “gli Stati Uniti passarono la raccomandazione al governo Renzi”.

Non era chiaro chi avesse dato l’ordine di rapirlo e, presumibilmente, di ucciderlo”, ha raccontato un’altra fonte al New York Times. Di certo gli Usa avevano prove robuste che la leadership egiziana era totalmente consapevole delle circostante della morte di Regeni.

Ma Palazzo Chigi non conferma spiegando che durante i contatti tra l’amministrazione Usa e il governo italiano avvenuti nei mesi successivi all’omicidio di Regeni, non furono mai trasmessi elementi di fatto né tantomeno “prove esplosive“.

Intanto la madre del ricercatore italiano, in un post intitolato “Sempre più lutto!” sul proprio profilo Facebook, ha pubblicato le foto della bandiera italiana listata a lutto esposta dal giorno della morte del giovane sul Municipio di Fiumicello (Udine), dove vive la famiglia.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it