Aggiornato alle: 00:22

Terremoto devastante a Città del Messico | Almeno 248 morti, decine gli edifici crollati

di Redazione

» Cronaca » Terremoto devastante a Città del Messico | Almeno 248 morti, decine gli edifici crollati

Terremoto devastante a Città del Messico | Almeno 248 morti, decine gli edifici crollati

| martedì 19 Settembre 2017 - 23:16
Terremoto devastante a Città del Messico | Almeno 248 morti, decine gli edifici crollati

Scene apocalittiche a Città del Messico per un violento sisma di magnitudo 7.1 che ha causato almeno 248 vittime. L’epicentro è stato localizzato a pochi chilometri da Chiautla de Tapia, a Puebla, a 10 km di profondità. L’Usgs americano riferisce di una magnitudo stimata a 7.1, mentre l’ente geofisico nazionale ha fissato la stima preliminare a 6.8.

Le tv messicane hanno mostrato immagini di edifici crollati in parti molto popolose di Città del Messico. Uno degli edifici crollati è un grande parcheggio vicino a un ospedale. Alcuni quartieri abitati dalla classe media sono stati tra i più colpiti, come Roma, Del Valle e Napoles.

Un edificio è crollato a Condesa, quartiere centrale di Città del Messico. Il traffico aereo verso l’aeroporto internazionale di Città del Messico, distante 123 chilometri dall’epicentro, è stato bloccato dopo il sisma. Lo riferiscono i siti che monitorano il traffico aereo.

Tra gli edifici distrutti dal sisma c’è una scuola dove sono morti quattro adulti e 26 bambini. Molte le persone ancora intrappolate sotto le macerie. La maggior parte delle vittime è stata registrata nello Stato di Morelos. “Il 40% di Città del Messico e il 60% dello Stato di Morelos è senza elettricità”, ha detto in un messaggio al Paese il presidente Enrique Pena Nieto.

“Questo sisma rappresenta una dura e dolorosa prova per il Paese“, ha aggiunto. Nel complesso sono oltre quattro milioni le persone rimaste al buio in tutto il Paese. Fortemente danneggiato anche lo storico stadio Atzeca a Città del Messico, il tempio del calcio messicano.

Il terremoto ha provocato ingenti danni alla città storica di Cuernavaca, capitale dello Stato di Morelos, a sud di Città del Messico. Secondo la rete tv Excelsior, tra i monumenti danneggiati, il palazzo delle Cortes, la cattedrale, il palazzo del Governo. Danni anche all’autostrada che collega Cuernavaca a Città del Messico.

Secondo un primo bollettino diffuso dalle autorità municipali, almeno 20 case o palazzi sono crollati o hanno subito danni di una certa importanza a Città del Messico. La scossa ha avuto luogo una settimana dopo il violento terremoto di 8,2 gradi Richter nel quale hanno perso la vita 100 persone e nel 32esimo anniversario del sisma del 1985.

Foto e video da Twitter.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it