roma

Trasferimento fraudolento di beni: 4 arresti
C’è il figlio del cassiere della banda della Magliana

di . Categoria: Cronaca, Lazio

antonio femia, puerto connection, Puerto Liberado, sequestro antonio femia, sequestro beni cocaina, sequestro beni reggio calabria

La GdF di Roma ha arrestato 4 persone accusate di trasferimento fraudolento di beni al fine di eludere la normativa antimafia in materia di misure di prevenzione patrimoniali. Sequestrate due società di capitali e le quote di una terza azienda, per un valore stimato di oltre 5 milioni di euro.

In manette è finito anche il pregiudicato Massimo Nicoletti, classe 1964, figlio del noto Enrico, storico cassiere e ‘riciclatore’ della ‘banda della Magliana’.

28 settembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO







LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news