Il caso della stagista di Mario Caruso, deputato di Centro democratico, dopo la denuncia sulle avance sessuali, rilasciata alle ‘Iene’, continua a far discutere. Con Caruso la stagista ha lavorato per un anno e mezzo senza contratto e senza stipendio.

La donna torna a parlare e a denunciare e questa volta su ‘Repubblica’ dichiara che “non mi hanno neanche chiesto scusa”.

Dice di non aver neanche ricevuto un messaggio dallo staff dell’onorevole. “In questa brutta storia l’unica che ci ha rimesso sono io”, aggiunge, visto che “il figlio del sottosegretario Domenico Rossi è rimasto al suo posto e – continua – il padre per ora ha solo rimesso le deleghe”.

La stagista accusa anche Laura Boldrini. La presidente ha avviato un’istruttoria sul caso, ma, dice la ragazza, “nemmeno mi ha cercato, nonostante le avessi chiesto aiuto”.