Isola delle Femmine è in vendita. Questo quanto riportato dall’annuncio di Romolini immobiliare, agenzia specializzata nella vendita di proprietà di lusso. L’isolotto, che si estende per 15 ettari e situato a circa 300 metri dalla costa, è stato messo in vendita per l’ammontare di 3,5 milioni di euro da quattro fratelli appartenenti a una famiglia nobiliare discendente da Rosolino Pilo.

L’annuncio sul sito dell’agenzia riporta la descrizione dettagliata dell’isolotto su cui è ancora visibile la torre di un’antica struttura risalente al XVI sec. e ormai in stato di avanzato degrado in seguito allo sbarco aglo-americano del 1943. Ma è possibile mettere in atto lavori di ristrutturazione ricorrendo a “un finanziamento dall’Unione Europea o dal Ministero dei Beni culturali per lavori di ristrutturazione o per un eventuale sviluppo commerciale e turistico dell’isola”.

Da qui la polemica. Il sindaco del comune di Isola delle Femmine Stefano Bologna avverte che: “Di tanto in tanto ci sono dei nobili che reclamano la proprietà dell’isola e vogliono metterla in vendita, ma penso che si tratti solo di una provocazione“.

Vendita-isola-delle-femmine-2

Vincenzo Di Dio, direttore della Riserva Naturale Orientata “Isola delle Femmine”, precisa che: “La Riserva Naturale Orientata Isola delle Femmine è stata istituita dalla Regione siciliana nel 1997 e da allora la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) ne è Ente gestore. L’Isola delle Femmine – continua Di Dio –  è effettivamente di proprietà privata. Non deve quindi stupire né che dal legislatore vengano istituiti dei vincoli su una proprietà privata ritenuta di altissimo valore ambientale o paesaggistico, né che i proprietari abbiano deciso di porla in vendita”

Ma il vincolo ambientale c’è e non è da sottovalutare. Di Dio infatti aggiunge: “Chiunque decidesse di acquistare l’Isola delle Femmine, che sarà il benvenuto, certamente preventivamente avrà valutato che i vincoli ambientali sono così chiari e stringenti che non è possibile ipotizzare alcuna forma di “sfruttamento commerciale” o “sviluppo economico” se non quello ambientalmente sostenibile, rispettoso della natura del luogo e consentito dalle vigenti normative”.

Il video promozionale

L’agenzia Romolini risponde alle polemiche con un video promozionale pubblicato sulla pagina Facebook in cui Isola delle Femmine viene descritta come “deserta, abitata solo dai gabbiani. Meravigliosa”.

Di contro i quattro fratelli si appellano ai documenti in loro possesso che dimostrerebbero la legittimità delle loro azioni.