Lotito

Continua la bufera in casa Lazio. Dopo il ritrovamento di adesivi antisemiti allo Stadio Olimpico, raffiguranti Anna Frank con la maglia della Roma, ieri il presidente Lotito si era recato in visita alla Sinagoga di Roma, in compagnia dei giocatori Wallace e Felipe Anderson. Nel volo che lo portava da Milano alla Capitale, però, il patron biancoceleste si sarebbe lasciato sfuggire, secondo Il Messaggero, delle dichiarazioni poco felici in relazione alla vicenda: “Il rabbino sta a New York, er vice rabbino ci sarà? Questi qui non valgono un ca…, famo sta sceneggiata”.

Parole seccamente smentite da Lotito, che ha minacciato querela immediata verso la testata, ma il quotidiano romano ha pubblicato un audio che conferma le parole riportate.