L’attore Paul Walker morì il 30 novembre del 2013 mentre era bordo di una Porsche Carrera Gt. Adesso la figlia Meadow sarà risarcita dall’azienda produttrice dell’auto.

La ragazza aveva intentato una causa sostenendo che il padre fosse morto intrappolato da una cintura di sicurezza difettosa che gli avrebbe impedito di fuggire dalla macchina prima che andasse in fiamme.

I dettagli sull’accordo economico tra le parti non sono stati resi noti. Meadow aveva già avuto un risarcimento di 10,1 milioni di dollari dalla famiglia di Roger Rhodas, l’uomo che guidava l’auto durante il fatale incidente stradale.