Bagarre nel Pd, Pisapia non vuole “un’altra Sicilia”
“Il Pd smetta di guardare a destra e a centrodestra”

di . Categoria: Politica

giuliano pisapia, Comune milano, milano pubblica bando per ospitare profughi, requisiti per ospitare profughi, milano offre 350 euro per ospitare profughi,

E’ chiaro il leader di Campo Progressista, Giuliano Pisapia, aprendo i lavori di “Diversa, una proposta per l’Italia”. “Il Pd smetta di guardare a destra e a centrodestra, guardi a sinistra”, dichiara.

“Non ci può essere alcun cammino per chi pensa che nel nuovo centrosinistra ci possa essere spazio per un nuovo o un vecchio centrodestra”, osserva. “L’idea dell’autosufficienza è un suicidio politico: non possiamo lasciare il Paese alla destra”.

“Mettersi in gioco è un atto di resistenza, una cosa molto bella. Per questo Campo progressista continua a pensare al suo percorso. Saremo gli ultimi a cedere su unità e discontinuità”, dichiara l’ex sindaco di Milano.

Ricordando l’esito delle regionali della scorsa settimana: “Non vogliamo un’altra Sicilia, non possiamo non fare di tutto per unire, nella discontinuità, per unire il centrosinistra. Qualcuno dice che è missione impossibile? No, sino all’ultimo giorno, dobbiamo provare”, dice. “Non basta distruggere, bisogna costruire: non è tattica – aggiunge – è buona politica”. E infine: “Chiedo un impegno vero, reale, su ius soli e biotestamento. Due leggi che non arriveranno da nessuna parte se avremo sconfitte come quella siciliana e di Ostia, che vedo non dico certa, ma possibile”.

Laura Boldrini invece è scettica su una possibile alleanza con il Partito democratico. Il presidente della Camera, intervenendo all’incontro, obietta: “Di fronte a tante espressioni di indisponibilità credo che non ci siano più le condizioni per un’alleanza con il Pd. E io dico, purtroppo. Non sono contenta di questo”. Poi la sferzata: “Basta con i bonus a pioggia, gli incentivi devono essere strutturali. I giovani devono sapere su cosa contare per poter vivere”.

12 novembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO







LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news