Svindal

Il vecchio leone batte un colpo. Nella discesa libera di Beaver Creek, Aksel Lund Svindal, rientrato la settimana scorsa a Lake Louise dopo un lungo stop, ha messo in fila la concorrenza, centrando il trentatreesimo successo in carriera in coppa del mondo. Alle sue spalle Beat Feuz, vincitore sul tracciato canadese, e il sorprendente Dressen, primo tedesco a salire sul podio sul tracciato del Colorado. 

Ancora una volta, in questo avvio di stagione, giù dal podio gli azzurri. Beffato un ottimo Christof Innerhofer, che ha chiuso al quarto posto, a soli cinque centesimi dalla terza piazza, davanti a Dominik Paris. Più indietro, invece, Peter Fill, che fatica a trovare la sua miglior sciata, in una giornata in cui anche Kjetil Jansrud ha pagato oltre un secondo di distacco dal compagno di allenamenti.