Gerusalemme, gerusalemme capitale, trump gerusalemme

“Ho mantenuto la mia promessa elettorale, gli altri non lo hanno fatto”. Donald Trump ha rivendicato su Twitter il discusso riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele e alla decisione di trasferirvi l’ambasciata Usa.

Nel tweet si vede un video in cui compaiono gli ex presidenti Bill Clinton, George W. Bush e Barack Obama, accusati di aver affermato di ritenere Gerusalemme capitale di Israele, ma di non averlo mai riconosciuto ufficialmente.

Le immagini di Clinton sono del 1992, poi ci sono George W. Bush nel 2000 e Barack Obama nel 2008. Infine la promessa di Trump nel 2016, in campagna elettorale, seguito dall’annuncio del riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele.

A Washington, intanto, il presidente Usa ha celebrato Hanukkah, la “festa delle luci” ebraica, definendola “particolarmente speciale” quest’anno, dopo l’annuncio tanto contestato: “In questo momento penso a quello che sta accadendo e a tutto l’amore che c’è in Israele e per Gerusalemme”.