Aggiornato alle: 20:02

Serie A, il Milan si impone sulla Sampdoria 1-0

di Gioacchino Lepre

» Sport » Serie A, il Milan si impone sulla Sampdoria 1-0

Serie A, il Milan si impone sulla Sampdoria 1-0

| domenica 18 Febbraio 2018 - 20:20
Serie A, il Milan si impone sulla Sampdoria 1-0

Un monologo rossonero quello visto nel posticipo di San Siro contro la Sampdoria. I padroni di casa conquistano i tre punti grazie alla rete di Bonaventura siglata al 13′ del primo tempo e agganciano proprio i doriani a quota 41 punti. Decisamente un ottimo biglietto da visita in vista del “big match” di domenica contro la Roma. La Samp, invece, cercherà il riscatto casalingo contro l’Udinese.

Avvio che promette bene per il Milan grazie al rigore concesso da Doveri per fallo di mano del doriano Murru ma Rodriguez, che sembra ancora il meno in palla degli uomini di Gattuso, sbaglia calciando male. Ma è un Milan che continua a macinare bel gioco: i meccanismi funzionano, la squadra ha le idee chiare e l’assenza pesante di Kessiè non si fa sentire in mezzo al campo.

I cambi di gioco improvvisi e l’aggressività nel recuperare la palla sembrano essere gli ingredienti  principali di Gattuso: Calhanoglu e Suso dialogano fra loro e con i rispettivi uomini in sovrapposizione (Rodriguez e Calabria). Funziona la difesa a 4: Bonucci e Romagnoli  annullano Zapata e Quagliarella. Donnarumma fa lo spettatore non pagante, nessun intervento significativo per lui nell’arco della partita tranne un brivido corso al 90′ su Caprari. Il Milan passa, il sussulto giusto è quello di Jack Bonaventura che trafigge Viviano con un piattone da centro area.

Un difetto di questo Milan è certamente la poca concretezza. Suso, che nel primo tempo aveva fatto vedere grandi cose, nella ripresa non è riuscito ad incidere firmando il goal della sicurezza. La palma del migliore in campo va a Davide Calabria, onnipresente in ogni zona del campo anche se un fallo di mano giudicato involontario dal VAR rischiava di comprometterne la prestazione. Alla fine vince la squadra più concreta.

22.45 – L’arbitro Doveri fischia tre volte. Milan batte Sampdoria 1 a 0!

45′ s.t. – L’arbitro Doveri concede 3 min. di recupero. Si giocherà fino al 48′

44′ s.t. – Ghiotta opportunità per la Sampdoria di pareggiare: cross di Quagliarella, Caprari in spaccata e palla che termina fuori di poco

43′ s.t. – Azione di rimessa del Milan: Calabria tu per tu con Viviano che si supera

40′ s.t. – Gattuso rinforza il centrocampo: dentro Locatelli per Montolivo

38′ s.t. – Punizione di Calhanoglu: è telefonata. Facile la presa di Viviano

35′ s.t. – Suso innescato bene da Calhanoglu: ancora una volta lo spagnolo spreca una buona occasione per il raddoppio

33′ s.t. – Gattuso carica San Siro chiedendo più sostegno per la sua squadra. Atmosfera calda a San Siro

30′ s.t. – Tiro centrale di Calhanoglu che trova preparato Viviano: angolo per il Milan

27′ s.t. – Smuove le carte anche Gattuso: fuori Cutrone dentro Andrè Silva

26′ s.t. – Per la Sampdoria fuori Ramirez dentro Kownacki

25′ s.t. –  Giallo per simulazione a Bonaventura che si lascia cadere in area di rigore

23′ s.t. – Milan che attacca sulla sinistra: buona conclusione di Calhanoglu che non spaventa Viviano

21′ s.t. – Cutrone trattenuto in area di rigore tenta comunque la girata spettacolare: palla alta sopra la traversa

20′ s.t. – Doppio sombrero di Romagnoli e Biglia nella zona nevralgica del campo: Milan in fiducia. Samp aggressiva

13 s.t. – Colossale occasione divorata da Suso: cross al bacio di Calhanoglu ma lo spagnolo si fa ipnotizzare da Viviano. Palla a lato

11′ s.t. – Calhanoglu su punizione: palla che sfiora il palo ed esce fuori

10′ s.t. – Mischia le carte Giampaolo: fuori Barreto e Zapata. Dentro Verre e Caprari.

8′ s.t. – Giallo per il difensore centrale della Sampdoria Ferrari. Fallo duro su Suso

7′ s.t. Contropiede milan: traversa colpita dal n.10 Calhanoglu!

4′ s.t. – Molti palloni persi da una parte e dall’altra: squadre che cominciano ad allungarsi

21.53 Le squadre ritornano in campo per la seconda frazione di gioco. Si riparte in ritardo per problemi ad una bandierina.

21.40 – Squadre al riposo con il risultato di 1 a 0: ottimo Milan con Suso migliore in campo. Samp in difficoltà

44′ p.t. GOAL DI BONUCCI ANNULLATO DAL VAR. SI RESTA 1 A 0.

40′ p.t. – Fallo del doriano Linetty su Biglia: viene ammonito.

37′ p.t. – Dopo un lungo silent check, il VAR valuta involontario il fallo di mano di Davide Calabria.

34′ p.t. – Donnarumma esce ed allontana un cross pericoloso dal limite dell’area: Torreira tenta la conclusione che viene murata.

31′ p.t. – Calabria chiude una interessante ripartenza blu-cerchiata. Ottima partita la sua

29 p.t. – Bella combinazione fra Bonaventura e Calhanoglu: tiro sporcato che risulta velenoso per Viviano. Di poco a lato.

27′ p.t. –  Primo angolo della partita per la Sampdoria: colpo di testa di Ramirez, facile la presa di Donnarumma.

23′ p.t. – Sampdoria che tenta di imbastire azioni offensive: Romagnoli e Bonucci annullano Zapata.

13′ p.t. – BONAVENTURA GOAL! Cross di Calabria e piattone vincente di Bonaventura che fulmina Viviano.

11′ p.t. – Grande giocata di Suso che salta in velocità due avversari.

6′ p.t. – RODRIGUEZ SBAGLIA IL RIGORE. Para Viviano distendendosi alla sua sinistra.

5′ p.t. – Calcio di rigore per il Milan, fallo di mano di Murru su cross di Calabria

3′ p.t. – Colpo di testa di Bonaventura facilmente bloccato dal portiere della Sampdoria Viviano.

1′ p.t. – INIZIA IL MATCH DI SAN SIRO TRA MILAN E SAMPDORIA 

Tre le lunghezze che separano i rossoneri del Milan dai blu-cerchiati di Marco Giampaolo, in quella che questa sera si presenta come una vera e propria sfida per l’Europa League. La Sampdoria ha l’opportunità d’allungare il divario che la separa dal Milan settimo in classifica: allo stesso tempo però gli uomini di Gattuso, con una vittoria, aggancerebbero la Doria.

I padroni di casa intendono proseguire il trend positivo, in cerca del settimo risultato utile consecutivo, con 14 punti all’attivo nelle ultime sei gare. Numeri e statistiche, quelle rossonere, confortate anche dal bel gioco, con un Patrick Cutrone vero protagonista e uomo simbolo del momento della sua squadra.

Anche la Samp attraversa un ottimo momento di forma con 11 punti nelle ultime cinque sfide, ma soprattutto con un solo goal al passivo nelle ultime tre. Una squadra armonica e compatta nelle due fasi, difensiva e offensiva, che vede nel giovane centrocampista uruguaiano Lucas Torreira il collante fra i reparti. Giampaolo affiderà a lui le chiavi del gioco, chiedendo ai suoi bomber Zapata e Quagliarella goal importanti per fare risultato a San Siro.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN: Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Montolivo, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Rino Gattuso

SAMPDORIA: Viviano; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Linetty; Ramírez; D. Zapata, Quagliarella. Allenatore: Marco Giampaolo

ARBITRO: Daniele Doveri (sezione Roma 1)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it